Più forti del destino riassunto seconda puntata: cosa è successo

- Advertisement -

Cosa è successo nella seconda puntata di Più Forti del Destino? Se vi siete persi l’avvincente continuo delle nostre eroine, il nostro riassunto dettagliato

Come previsto emozioni e colpi di scena non sono mancati nemmeno nella seconda puntata di Più Forti del Destino di ieri sera 11 marzo. Avevamo lasciato le nostre eroine della Palermo della Belle Epoque alle prese con i loro infausti destini incrociati. Arianna sarà riuscita a far credere al marito di essere davvero morta? Margherita sarà riuscita a salvarsi dal perfido tranello di Donna Elvira? Costanza sarà riuscita a soffocare i suoi sentimenti per Libero? Per chi ha perso l’episodio della fiction di Canale 5 ispirata a Destini in Fiamme, il riassunto dettagliato della seconda puntata di Più Forti del Destino.

Più forti del destino riassunto seconda puntata

Il riassunto della seconda puntata di Più Forti del Destino si apre con Rosalia che si sveglia da un atroce incubo, l’incendio che le ha rovinato la vita. Si accorge che Donna Elvira, interpretata da Loretta Goggi, si è addormentata e custodisce le chiavi per la sua libertà. Riesce ad uscire dalla stanza e ad urlare di non essere Margherita ma nessuno le crede. E quando vede nello specchio il suo volto trasformato dalle fiamme sviene per il dolore della scoperta.

Costanza è sempre più amareggiata. Lascia Antonio che finalmente confessa il suo vile comportamento in quella maledetta serata al cinematografo. La contessina non riesce a perdonarlo e ha bisogno di tempo per far sì che possa rientrare nella sua vita. Viene a conoscenza però di quel terribile segreto che sua madre non ha più potuto tenerle nascosto: la loro famiglia è caduta in disgrazia ed è costretta a sposare Antonio altrimenti la sua famiglia sarà sul lastrico.

Arianna scopre sul giornale La Riscossa che suo marito la crede morta e che saranno presto celebrati i suoi funerali. Insieme al suo amato giornalista, può finalmente mettere in pratica il suo astuto piano. Consegna un bigliettino a sua figlia dandole un appuntamento nel parco di Palermo, in quei tre giorni dovrà trovare il danaro necessario per poter scappare da Palermo a Napoli e di lì arrivare a Roma da suo fratello dove con sua figlia Camilla e il suo compagno potrà finalmente ricominciare una nuova vita lontano dal suo perfido marito.

Il riassunto della seconda puntata di Più Forti del Destino si chiude con dei drammatici colpi di scena che impediscono alle nostre adorate protagoniste, per il momento, di realizzare i propri sogni. Rosalia, succube dell’astuzia di Donna Elvira, si convince che la scelta giusta è fingere di essere Margherita per non far vivere suo marito accanto ad una donna malata. Il piccolo Tommaso, figlio della donna morta, le confessa che ha capito subito tutto l’inganno ma che è contento che sia lei ad essere la sua nuova mamma.

Rosalia però non riesce più a sopportare la distanza da suo marito e mentre cerca di scappare perde i biglietti per l’America che lui le aveva donato prima dell’incendio. Donna Elvira scopre il tentativo di fuga e per trattenerla le dice un’atroce bugia: le fa credere che suo marito. Lei è disperata e qualche ora dopo sviene in giardino. Il reale motivo del malore non è la sofferenza ma un altro: è incinta! Nel frattempo vengono recapitati al marito i biglietti ritrovati per caso da un passante e così gli viene il dubbio che sua moglie sia ancora viva.

Costanza non riesce a trattenere i suoi sentimenti per Libero. Quando lo incontra sulla spiaggia, si lasciano andare alla passione. E’ il suo ultimo momento di felicità perché è costretta ad accettare la proposta di matrimonio di Antonio, non se la sente di tradire la sua famiglia. Intanto il giovane Libero viene accusato di essere il responsabile dell’incendio e rischia di essere giustiziato. Suo padre, il commissario, gli consiglia di scappare via, mentre sarà latitante sarà lui a trovare le prove per scagionarlo.

L’anarchico comprende che la scelta giusta è ascoltare i consigli di suo padre, ma prima di lasciare Palermo per l’ultima volta vuole vedere Costanza. Si confessa innocente sopraggiunto nella camera della giovane, lei gli crede e sul più bello arriva la madre di Costanza. La scena finisce con Libero che scappa e la giovane che cerca di spiegare alla sua mamma la purezza del loro sentimento.

Arianna è forse la protagonista di Più Forti del Destino ad un passo dalla salvezza. Si è rivelata a sua sorella nella speranza che lei potesse prestarle quel denaro utile per la fuga. Il destino è beffardo però, la marchesa non ha soldi. Così Arianna e il suo amante sono costretti a rubare dalla cassaforte del perfido marito di lei i soldi necessari per mettere a segno il loro piano. Il tesoro ha però un custode terrificante: il cane Nero. Per eludere la sua guardia, il giornalista è costretto a lasciare un foulard con il profilo di Arianna così da confonderlo.

Dopo aver ultimato il colpo, i due riescono a scappare ma il foulard ritrovato dal marito di lei gli fa comprendere che la donna è ancora viva. Intanto una donna dalle fattezze di Arianna è ricercata dalla polizia perché crede sia una sciacalla a lei molto somigliante anche se il commissario ha già capito tutto. Infatti quando sta per andare via con sua figlia Camilla, è proprio la polizia a braccarla.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI