Francesco Chiofalo prima e dopo chirurgia FOTO

- Advertisement -

Francesco Chiofalo, vediamo l’incredibile trasformazione del protagonista de La pupa e il secchione grazie alla chirurgia.

Tra i volti noti che prenderanno parte alla quinta edizione de La pupa e il secchione c’è Francesco Chiofalo, ex concorrente di Temptation Island che è cambiato in modo incredibile con il ricorso alla chirurgia estetica. L’uomo è diventato famoso nel 2017 quando ha preso parte insieme alla sua compagna di allora, Selvaggia Roma, a Temptation Island. Lenticchio, nomignolo con cui lo chiamava Selvaggia nel programma e con cui diventa noto, dopo l’esperienza sull’isola delle coppie diventa un noto influencer, una vera e propria star del web. A colpire però è l’incredibile trasformazione di Francesco, che si è sottoposto a diversi interventi chirurgici.

Francesco Chiofalo: gli interventi chirurgici

La trasformazione di Lenticchio è evidente e gli ha trasformato completamente il volto. La prima parte del corpo a sembrare diversa sono state le labbra, che già dopo la sua esperienza a Temptation Island sono apparse molto più gonfie e carnose. L’uomo ha negato però di essersi sottoposto a punturine di filler per gonfiare le labbra, anche se i cambiamenti sembrano diversi.

Chiofalo inoltre si è sottoposto a un intervento di rinoplastica, volto a sistemare il naso, e soprattutto a un trapianto di barba, per cui si è sottoposto a uno speciale trattamento in Turchia.

Il trapianto di barba di Francesco Chiofalo

L’uomo ha parlato dell’operazione per cui è volato fino a Istanbul, raccontando di aver sempre desiderato di avere la barba, ma non è mai riuscito a farla crescere. Ha deciso così di farla trapiantare e ha raccontato che per l’intervento sono stati presi dei peli da dietro la testa e trapiantati sul volto. Così Lenticchio ha ottenuto la sua desiderata barba, completando poi il processo di trasformazione con l’intervento di rinoplastica sostenuto sempre in Turchia.

Instagram Francesco Chiofalo

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI