DOC 2 riassunto, cosa è successo nella seconda stagione prima del gran finale

- Advertisement -

Doc 2 ha portato dei veri e propri stravolgimenti nella fiction medical Rai con protagonista Luca Argentero. Gli equilibri sono stati ben differenti rispetto alla prima stagione, fronteggiando gli strascichi del Covid e facendo i conti con una morte dolorosa.

Proviamo a proporre un riassunto generale di Doc 2. Cos’è successo nella seconda stagione? Giovedì 17 marzo in prima serata su Rai 1 si conclude questo nuovo viaggio in corsia con Andrea Fanti. Ecco, quindi, un recap generale per essere certi di non essersi persi nulla.

Doc 2, riassunto seconda stagione

Nella primissima parte di Doc 2 si mostra come il Covid sia giunto a travolgere la vita di tutti. Vi erano piani in atto ma la pandemia ha cambiato ogni cosa. Giulia era sul punto di andare via, con Andrea Fanti pronto a tutto pur di trattenerla, mentre Carolina ragionava sulla propria specializzazione. Gabriel, invece, sembrava a un passo dal partire per l’Etiopia. Sappiamo, oggi, che ciò non è avvenuto e per motivi molto gravi.

Si fa poi un salto in avanti, in un periodo che vede il Covid sconfitto ma di certo gli effetti psicologici che ha avuto sono ancora presenti in tutti i protagonisti. Giungono in ospedale un nuovo internista, Damiano Cesconi, e l’infettivologa Cecilia Tedeschi. Gli equilibri in reparto sono differenti rispetto al passato. Andrea Fanti vorrebbe ritornare primario ma dopo il coma deve fare i conti con Caruso, pronto a tutto per mettergli i bastoni tra le ruote. Per tornare quello di un tempo dovrà sostenere un esame ma, in caso di fallimento, perderà la licenza medica.

Questo è solo uno degli ostacoli. Il principale è rappresentato dalle indagini in merito alla morte di Lorenzo Lazzarini. Questi si è sacrificato, morendo da eroe. Ha chiesto a Carolian di staccare la sua bombola, così da darla a un paziente in grave difficoltà. In piena pandemia vi era scarsità di bombole d’ossigeno e Lazzarini ha provato a rispettare il giuramento di Ippocrate fino in fondo. Alla fine la giovane ha ceduto e il medico, dopo poco, è deceduto.

Doc 2 - Lorenzo Lazzarini

Una morte da eroe tenuta nascosta per evitare conseguenze legali, che avrebbero avuto un peso anche sulla giovane sorella di Lazzarini. La sua cartella medica è stata occultata ma nel corso della stagione salterà fuori. Damiano sembra cedere alle pressioni di Caruso e svela questo segreto. Lo fa per ottenere un aiuto in tribunale per il padre, il cui caso si conclude al meglio. Sa inoltre come questo documento non possa essere utilizzato, e quindi riesce a ottenere il massimo senza di fatto tradire nessuno.

La sorella di Lorenzo continuerà a ricevere gli aiuti dal governo previsti e nessuna colpa è ricaduta su Andrea Fanti o altri. Tutto per il meglio? Non proprio. Giulia è furente perché lui ha deciso di scommettere e tenerla all’oscuro di tutto. Si allontana dunque da lui.

La tensione è sempre molto alta in ospedale, dove Gabriel rifiuta di farsi aiutare dalla nuova psicologa Lucia Ferrari. Porta dentro di sé un grave segreto, che lo spinge anche a tentare il suicidio. Durante il Covid è stato raggiunto dalla sua promessa sposa, venuta in Italia per provare a convincerlo a tornare da lei. Qui ha avuto il Covid, che l’ha purtroppo uccisa. Lui, sentendosi responsabile, ha contraffatto un test, dicendosi positivo e per questo è stato spedito a casa, abbandonando i suoi colleghi e amici nel momento del bisogno. La verità viene a galla e lui, dopo aver rischiato di morire, inizierà la propria terapia.

Sfida dopo sfida, Andrea Fanti riesce ad avvicinarsi al sogno di tornare primario. Agnese ha scelto però di restare con suo marito, dando una chance alla sua famiglia. Lui deve lasciarla andare, anche se è chiaro come lei provi ancora dei sentimenti. Intanto, a sorpresa, il medico si avvicina a Cecilia Tedeschi, che si è in parte allontanata da Caruso. Per quanto non voglia distruggere Fanti come lui, non può restare in silenzio dinanzi alla verità sulla morte di Lorenzo Lazzarini. È lei a costringere Doc a dire la verità. È stato lui a staccare la bombola del collega e per questo riceve un avviso di garanzia. Questo è ciò che sanno i suoi colleghi, che ora lo guardano con occhi ben diversi rispetto a prima. Non è però tutta la verità ma per il bene di Carolina Fanti è disposto a questo e altro.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI