Chi sono i Follya, il gruppo di Alessio Bernabei

- Advertisement -

Follya, scopriamo tutto sul gruppo di Alessio Bernabei, tra i protagonisti della prima serata di Battiti Live 2022.

Pronto a tornare l’appuntamento con Battiti Live 2022, con un particolare format itinerante, realizzato grazie alla collaborazione con MSC Crociere. Quattro location suggestive come Palermo, Malta, Barcellona e Marsiglia a fare da sfondo al meglio della musica italiana. Tra i protagonisti della prima serata ci sono anche i Follya, il gruppo di Alessio Bernabei: scopriamo chi sono.

Chi sono i Follya

Tutti conoscono alla perfezione i Dear Jack, band protagonista di Amici 23 con Alessio Bernabei come voce e volto simbolo. La band si è però sciolta, o meglio ha cambiato forma, dando vita ai Follya. A differenza dei Dear Jack, manca il chitarrista Lorenzo Cantarini, ma la formazione attuale ha mantenuto l’ossatura di quella precedente, con Alessio Bernabei alla voce, Francesco Pierozzi come chitarrista, Riccardo Ruiu alla batteria e Alessandro Presti al basso.

Insomma, i Follya sono la versione aggiornata dei Dear Jack e hanno cominciato da poco la loro nuova vita. Venerdì 25 marzo è uscito il loro primo singolo, intitolato Morto per te, una canzone che affronta il delicato tema dell’amore che sfocia in dipendenza, con tutte le conseguenze che ciò comporta.

I Follya dunque, lanciato il loro primo singolo, saranno protagonisti della prima serata di Battiti Live 20220 il viaggio della musica, condividendo il palco con alcuni degli artisti principali della scena attuale come Sangiovanni, Irama e Achille Lauro.

Nuova vita dunque per Alessio Bernabei e compagni dopo gli esordi con i Dear Jack. La band ha raccolto un discreto successo dopo la sua esperienza ad Amici, conclusa con un ottimo secondo posto e la vittoria del premio della critica giornalistica. Ultimamente però il gruppo era parzialmente uscito di scena, ora è pronto a tornare protagonista con la sua nuova faccia completamente rinnovata.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI