Anticipazioni Nero a Metà 3 prima puntata: il mistero della scomparsa di Clara

- Advertisement -

Nero a metà 3 segna il ritorno in televisione di Claudio Amendola e Miguel Gobbo Diaz, calati per la terza volta nei panni dell’ispettore Carlo Guerrieri e del vice ispettore Malik Soprani.

Appuntamento fissato per lunedì 4 aprile alle ore 21.25. Va in onda la prima puntata di Nero a metà 3, suddivisa in due episodi. Prima e seconda parte dal titolo Segreti e bugie. Nuove indagini per le vie di Roma, tra misteri legati alla sfera privata, qualche risata e complessi casi di cronaca.

Nero a metà 3, anticipazioni prima puntata

Clara, la prima moglie di Carlo, scompare del tutto nel giorno della sua uscita dal carcere, in vista dei domiciliari. Il primo pensiero di Alba è che lei sia stata rapita. Prova a ottenere informazioni da Federico, volontario della prigione appena conosciuto. Carlo è di tutt’altro parere. Crede infatti che lei si sia data alla fuga. Nonostante non sembra averne alcuna intenzione, inizia poi a indagare.

In questo complesso percorso si confronta sempre più con Giulia Trevi, capo della narcotici affascinante. Nel frattempo la seconda famiglia di Clara giunge a Roma. Si tratta di Bruno e Alice, provenienti da Ginevra. Lei riconosce l’uomo che ha portato via Clara, avendolo visto parlare con sua madre anni prima. Malik, invece, insieme con Monica ha dato inizio al processo per ottenere l’affido del piccolo Alex.

Tutto sembra sul punto di cambiare nel commissariato Rione Monti. Cantabella sta studiando per riuscire a sostenere l’esame da ispettore. Muzo ha deciso di lasciarsi alle spalle la Polizia. A sostituirlo ci sarà Lorenzo Bragadin, decisamente particolare e differente da lui. È proprio Muzo a individuare il cadavere di un anziano in un parco. Partecipa così alla sua ultima indagine, decisamente più complessa del previsto. Bragadin cercherà risposte sul caso della scomparsa sul computer di Clara, trovando le foto di una donna con una valigia, che lei stessa aveva scattato di nascosto a Termini. Un buco nell’acqua che non farà che complicare le cose, peggiorando lo stato d’animo dei diretti interessati.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI