Battiti Live 2022 Il viaggio della musica 11 aprile: cantanti e scaletta seconda puntata

Luca Incoronato
11/04/2022

Battiti Live 2022 Il viaggio della musica 11 aprile: cantanti e scaletta seconda puntata

Nuovo appuntamento con Battiti Live 2022, evento musicale da non perdere, organizzato a bordo di una splendida nave MSC Crociere e per questo itinerante. Alla conduzione Elenoire Casalegno e Nicolò De Devitiis, impegnati in ben quattro porti differenti del Mediterraneo, ovvero Palermo, Malta, Barcellona e Marsiglia.

Scopriamo chi sono i cantanti che saliranno a bordo nella seconda puntata di Battiti Live 2022. Di seguito li riportiamo in ordine casuale, dal momento che non è ancora stata rivelata la scaletta di questo splendido evento.

Battiti Live 2022 seconda puntata: scaletta e cantanti

A bordo della MSC Crociere ci sarà Elodie, tra le star italiane più amate degli ultimi anni. Canterà la sua Bagno a Mezzanotte, già divenuta un vero e proprio tormentone. I suoi ascolti in streaming hanno raggiunto cifre notevoli, il che fa pensare che il brano possa restare tra i più passati fino alla prossima estate.

Direttamente da Sanremo ci saranno Irama e Rkomi, che canteranno i brani che hanno portato sul palco dell’Ariston, ovvero Ovunque sarai e Insuperabile. Spazio anche a Tommaso Paradiso, che a breve farà il suo esordio da regista con il film, Sulle nuvole. Noemi canterà Ti amo non lo so dire, che ha presentato a Sanremo, mentre faranno risuonare le casse Dorian Lauduique e Cesar de Rummel, talenti francesi che compongono il duo di dj Ofenbach.

Michele Bravi, anche lui reduce dall’Ariston, canterà Inverno dei fiori, mentre Aka7even la sua Perfetta così. Presente anche il trio di produttori italiani Room9, insieme con Nika Paris, volto noto ai fan di X-Factor. Tanto Sanremo a Battiti Live 2022, con Giusy Ferreri e la sua Miele. Spazio poi agli amatissimi The Kolors, capitanati da Stash. Tornando a parlare di dj, farà sentire la sua musica anche il tedesco Topic. Impossibile restare fermi ascoltando Dove si balla di Dargen D’Amico, così come non tenere il tempo con i Sottotono. Decisamente più melodioso, invece, l’approccio di Ermal Meta, reduce da una fortunata collaborazione con Giuliano Sangiorgi, con il brano Una cosa più grande. A chiudere lo show, infine, il talento svedese Darin.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI