Chi è Leo Gassmann: cosa fa ora dopo X Factor e Sanremo

- Advertisement -

Leo Gassmann: scopriamo chi è il giovane cantante, figlio di Alessandro Gassmann, e cosa fa ora dopo i successi a X Factor e Sanremo.

La famiglia Gassmann è probabilmente una delle più famose dello spettacolo italiano: da nonno Vittorio, uno dei più grandi cineasti italiani di sempre, a papà Alessandro, volto importante del cinema di oggi, per arrivare a suo figlio Leo, che sta trovando la sua strada nel mondo della musica. Il giovane cantante sarà ospite di Serena Bortone a Oggi è un altro giorno per la puntata di lunedì 11 aprile. Scopriamo dunque chi è Leo Gassmann e cosa fa ora dopo aver raccolto i primi successi nel mondo della musica.

Chi è Leo Gassmann

Leo Gassmann nasce a Roma il 22 novembre 1998, è il figlio di Alessandro Gasmann e Sabrina Knaflitz. Sin da piccolo si appassiona alla musica, entrando a 9 anni nel conservatorio di Santa Cecilia. Inizia a suonare la chitarra, poi abbandona gli strumenti per dedicarsi al canto e nel 2018 prende parte alla dodicesima edizione di X Factor, dove si posiziona al quinto posto, ottenendo un certo successo con l’inedito Piume.

Da quel momento pubblica altre canzoni come Cosa sarà di noi? e Dimmi dove sei, superando poi nel 2019 le selezioni per Sanremo Giovani e vincendo nell’edizione 2020 del Festival nella categoria Nuove Proposte con il brano Va bene così. Paradossalmente, dopo l’esperienza sanremese la carriera di Leo rallenta: il 7 febbraio 2020 esce il suo primo album, Strike, poi negli ultimi due anni hanno seguito i due singoli Down e La mia libertà.

Oltre alla musica, Leo ha anche avuto un’esperienza al cinema, la vera e propria tradizione di famiglia, doppiando il personaggio di Guy Crood nel secondo capitolo de I Croods. Intanto, il giovane ha anche portato avanti il proprio percorso di studi, frequentando il corso in Psicologia e affari internazionali.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI