Yellowstone riassunti spoiler puntate del 20 giugno: finale spiegato

- Advertisement -

Su La7 va in chiaro per la prima volta Yellowstone, con gli episodi finali della seconda stagione e il primo della terza lunedì 20 giugno ’22.

Come finisce Yellowstone 2? Ecco il finale spiegato degli episodi 9 e 10 della seconda stagione e il riassunto Spoiler della prima puntata di Yellowstone 3. Ecco cosa accadrà in prima serata su La7 lunedì 20 giugno.

Yellowstone 2 episodio 9 come finisce

Jimmy scopre che suo nonno è morto per un aneurisma, ma sa che non è vero. Dietro il suo decesso c’è il suo ex socio Ray. Prova a farsi giustizia da solo ma Rip glielo impedisce, promettendogli che vendicheranno insieme la sua morte. Kayce approva. I tre vanno con Lloyd nella roulotte, dove rinchiudono gli ex soci di Jimmy. La fanno saltare in aria.

Monica ha problemi in una boutique, accusata d’aver rubato un anello che la proprietaria aveva fatto sparire. Gli agenti la umiliano, facendola spogliare. Fa però in tempo a chiamare Beth, che rimette tutto in ordine e umilia la proprietaria, che era un tempo sua compagna di scuola. Quest’ultima ammette lo sbaglio e d’aver agito per motivi razziali, ignorando che fosse parente di Beth.

Dan Jenkins è in guai finanziari molto seri e propone a John di acquistare il suo club-resort. La risposta è però negativa. Le spese del ranch sono già molto alte e non può permetterselo. Di sera John si trattiene con Tate, ma il piccolo sparisce nel nulla quando lo manda a dare la biada al suo cavallo. Iniziano così le ricerche. L’intero ranch è in subbuglio e nessuno chiude occhio.

Yellowstone 2 episodio 10 come finisce

Dan Jenkins spedisce altrove moglie e figlia, consapevole di un attacco a breve dei Beck. Ciò avviene e lui perde la vita con la sua guardia personale per mano di due sicari dei fratelli. John e i suoi uomini passano al contrattacco, così da riportare a casa Tate, che è nelle mani dei Beck. Collaborano con lo sceriffo e sono pronti a uccidere chiunque per riavere il bambino. Kayce trova casa dei Beck. John chiede a Beth una modifica ai documenti sul suo fondo fiduciario. Riceve inoltre l’appoggio di Rainwater nella guerra in atto. Questi gli manda in aiuto Mo.

Rip legge la lettera del fondo fiduciario e scoppia in lacrime per la commozione. Fa parte della famiglia. John lo ha sempre considerato un figlio. I Dutton trovano infine l’accampamento a Crazy Mountains, sbaragliando l’esercito dei Beck. Non trovano però Tate. John uccide Malcolm, facendosi dire dov’è il nipote. Dopo una seconda irruzione, Kayce riesce a trovarlo e riportarlo a casa.

Yellowstone 3 episodio 1 come finisce

Kayce e Rip vedono il rappresentate di una ditta tra i loro pascoli. Si chiama Ellis Steele, che ha rilevato la proprietà di Dan Jenkins. Anche Beth lo ha saputo e capisce che arrivano nuove insidie contro le quali proteggere il ranch. John si reca con Jamie dalla vicegovernatrice Lynelle Perry, così da rispondere per quanto successo contro i Beck.

Si dimette da commissario del bestiame per non generare uno scandalo. Così facendo tutto sparirà nel nulla. Tornato a casa, riceve la notizia di Steele e della nuova minaccia. Assegna la sua vecchia carica a Jamie, dopo il rifiuto iniziale di Kayce, così da continuare ad avere il controllo della situazione. Decide poi di allestire un campeggio estivo con i suoi uomini e Tate, così da godersi il tempo col nipote. Nel frattempo Rainwater è al corrente delle nuove acquisizioni del suo ex socio Jenkins da parte di una nuova proprietà. Ciò comporta nuove grane per il suo casinò.

Si dimette da commissario del bestiame per non incappare in uno scandalo, e così facendo niente verrà pubblicato e tutto sparirà nel nulla. Tornato a casa riceve la notizia dagli altri due figli dei nuovi predatori rappresentati da Steele. Per saperne di più su di loro, John assegna la sua ormai vecchia carica di commissario del bestiame a Jamie, dopo il rifiuto iniziale di Kayce, e si carica suo nipote e i mandriani per un campeggio estivo dove sorveglierà insieme a loro il bestiame da vicino, come si faceva una volta in tempi andati. Nel frattempo anche Thomas Rainwater è al corrente delle nuove acquisizioni del suo ex socio defunto Jenkins da parte della nuova proprietà. Questo comporta nuove grane per l’edificazione del suo casinò.