Vite al Limite Bethany Stout oggi com’è diventata FOTO e Instagram

- Advertisement -

Vite al Limite: scopriamo com’è diventata oggi Bethany, una delle protagoniste del programma di Real Time.

Una delle storie di Vite al limite è quella di Bethany Stout, una donna che pesava 275 kg quando si è presentata al programma e che ha vissuto un cambiamento fisico strepitoso. Il suo è uno dei casi più memorabili della serie, trattato nell’ottava stagione e rimasto nei cuori dei fan. Andiamo dunque a scoprire com’è diventata oggi Bethany.

Vite al Limite: Bethany Stout

La donna si è presentata a Vite al limite in condizioni veramente precarie. Pesava 275 kg, ha messo su peso a causa del difficile rapporto con sua madre, che la portava a cercare rifugio nel cibo. Sin da piccola dunque ha dovuto convivere con problemi di obesità, arrivando al punto di non riuscire più ad alzarsi dal letto e ad avere una vita normale. Ha dunque deciso di prendere parte al programma, riuscendo a cambiare completamente vita.

Vite al limite
Instagram Bethany Stout

Bethany Stout oggi: come è cambiata

Bethany ha dunque iniziato un percorso di perdita di peso che l’ha portata a buttare giù ben 80 kg durante il programma, continuando anche fuori il proprio cammino. Oggi Bethany ha ritrovato la felicità ed è tornata a vivere una vita normale, tornando a fare cose che prima non poteva. Per celebrare la sua nuova quotidianità ha anche aperto un blog e oggi si mostra felice e finalmente sicura di sé.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bethany Stout (@bethanystout600lblife)


Bethany condivide le proprie immagini e i momenti della propria vita tramite il suo profilo Instagram, il cui nickname è @bethanystout600lblife. Qui possiamo vedere com’è cambiata la donna, che sembra completamente tutta un’altra persona dopo il duro cammino che ha dovuto compiere partendo dalla partecipazione a Vite al limite. Quella di Bethany è una bella storia a lieto fine, che dimostra che è sempre possibile tornare a vivere la vita che si desidera.