Cero coma Valentina Zenere testo e traduzione singolo di Isadora Elite 5

- Advertisement -

Cero coma è la canzone di Valentina Zenere, celebre per il ruolo di Isadora in Elite 5: scopriamo il testo e la traduzione del singolo.

L’abbiamo vista nei panni della biondissima Isadora nella quinta stagione di Elite, ora sta spopolando col suo singolo Cero coma: scopriamo il testo e la traduzione della canzone di Valentina Zenere.

Cero coma: il testo della canzone di Valentina Zenere

Me viste presa segura

Mala idea entrarme todo canchero

No soy ninguna boluda

Buen intento fue decirme “te quiero”

Te la traigo dura tu sentencia

No te quepa duda

Que si lo quiero en cero coma yo te tumbo, loco

No me hace falta ni un segundo

Y pa’ cuando acabe contigo busco otro nuevo

Y por tu nombre ni pregunto

Para que saber como te llamas

Sólo me vales quitándome la gana

Esta noche va y se te queda chica la fama

Si te soy sincera, para nada desarme la cama

Te quemaste por jugar con fuego

Te lo pensarás mejor mañana

Te la traigo dura tu sentencia

No te quepa duda

Que si lo quiero en cero coma yo te tumbo, loco

No me hace falta ni un segundo

Y pa’ cuando acabe contigo busco otro nuevo

Y por tu nombre ni pregunto

Y es que hay veces

Que las cosas no son lo que parecen

Pero vos si sos lo que pareces

También te digo que no fuiste el primero

Tampoco el último al que le hago saber

Que si lo quiero en cero coma

Yo te tumbo, loco

No me hace falta ni un segundo

Y pa’ cuando acabe contigo

Busco otro nuevo

Y por tu nombre ni pregunto

Cero come: la traduzione della canzone di Valentina Zenere

Mi hai visto una preda sicura

Pessima idea entrare tutto fastidioso

Io non sono stupida

Il bel tentativo è stato dirmi “ti amo”

Ti porto forte la tua frase

Non c’è dubbio

Se lo voglio a zero, virgola, ti butto a terra, pazzo

Non ho bisogno di un secondo

E pa’ quando ho finito con te ne cerco uno nuovo

E non chiedo nemmeno il tuo nome

In modo che io sappia come ti chiami

Vali solo che mi tolga il mio desiderio

Stanotte va e la voglia è troppo piccola per te

Se sono onesta, non disarmare affatto il letto

Ti sei bruciato per aver giocato con il fuoco

penserai meglio domani

Ti porto forte la tua frase

Non c’è dubbio

Se lo voglio a zero, virgola, ti butto a terra, pazzo

Non ho bisogno di un secondo

E pa’ quando ho finito con te ne cerco uno nuovo

E non chiedo nemmeno il tuo nome

E ci sono momenti

Che le cose non sono come sembrano

Ma tu sei quello che sembri

Ti dico anche che non sei stato il primo

Né l’ultimo che ti ho fatto sapere

E se lo volessi in punto zero

Ti butto giù, pazzo

Non ho bisogno di un secondo

E pa’ quando avrò finito con te

Ne sto cercando uno nuovo

E non chiedo nemmeno il tuo nome