Emily Ratajkowski topless non censurato da Instagram: il motivo

Danilo Budite
07/07/2022

Emily Ratajkowski topless non censurato da Instagram: il motivo

Emily Ratajkowski topless non censurato da Instagram. Vi spieghiamo perché il social network non blocca le foto della modella,  al contrario di Giorgia Soleri 

Fa sempre parlare di sé Emily Ratajkowski anche per i nude look come il quasi topless pubblicato su Instagram qualche ora fa.  La supermodella è diventata una vera e propria icona di bellezza e del mondo fashion. I suoi scatti calamitano di continuo l’attenzione generale e proprio alcuni di questi postati di recente hanno alzato un dibattito molto particolare e interessante. La protagonista dell’ormai storico videoclip di Blurred Lines ha pubblicato infatti alcune sue foto a Parigi e tra queste ci sono ben tre scatti che la ritraggono in topless, con le mani a coprire il seno.

Ciò che ha colpito non è tanto la posa in topless, abbastanza abituale per la modella che spesso ha posato senza veli, ma il fatto che Instagram non abbia censurato le foto. Sappiamo bene come il social network sia abbastanza restrittivo su contenuti del genere, ma stavolta non ha bloccato la diffusione delle scatto in parte senza veli, come invece ha fatto in altri casi, come quello di Giorgia Soleri, fidanzata di Damiano dei Maneskin. Come mai questa differenza di comportamento? C’è un motivo ben preciso.

Emily Ratajkowski: perché il topless non è censurato

È abbastanza curioso il fatto che Instagram non abbia posto il proprio veto su queste foto della Ratajkowski, soprattutto se pensiamo che qualche giorno fa lo stesso social network ha censurato delle foto simili di Giorgia Soleri. Entrambe si sono mostrate in topless, coprendo parzialmente il seno, ma con una differenza che a quanto pare risulta decisiva: Emily Ratajkowski lo ha fatto con le proprie mani, mentre la fidanzata di Damiano dei Maneskin con degli stickers.

Evidentemente, Instagram non blocca la diffusione di foto in topless se il seno è coperto con le mani, mentre lo fa se vi sono applicati stickers, adesivi o simili non ritenuti abbastanza comprenti. Forse, da parte del social non c’è la percezione dell’esposizione di nudo con la copertura delle mani, al contrario invece dell’applicazione di stickers.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Emily Ratajkowski (@emrata)

Chiara Ferragni foto nude look: le contraddizioni di Instagram

La questione tiene banco e si fa ancora più interessante se allarghiamo il discorso e includiamo ad esempio la top influncer Chiara Ferragni. Anche la moglie di Fedez ha pubblicato di recente delle foto in simil topless però coperta parzialmente con i capelli o con la schiuma del sapone. Uno scenario simile a quello che si è verificato con Emily Ratajkowski, come a dire che basta coprire il seno con qualcosa di reale, che non siano stickers applicati, per passare la censura di Instagram.

Scorrendo la home di Chiara Ferragni, però, si trova anche un post in cui il seno della super influencer è coperto semplicemente da degli stickers rappresentanti due ciliegie. Niente censura in questo caso, ma come è possibile? Forse perché le emoticon erano abbastanza coprenti. Questi sono i grandi misteri dell’algoritmo di Instagram che evidentemente calibra il veto a seconda delle circostanze e spesso è davvero difficile capirne i motivi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni)