Canzone Shari Sanremo 2023: Egoista testo significato

Claudio Cafarelli
08/02/2023

Canzone Shari Sanremo 2023: Egoista testo significato

Testo e significato di Egoista canzone di Shari a Sanremo 2023: l’artista è una delle sei selezionate tramite Sanremo Giovani

Porta anche la firma di Salmo la canzone Egoista che Shari porta sul palco di Sanremo 2023. La cantante ha proprio il rapper come mentore artistico e insieme hanno già cantato due brani: “L’angelo caduto” e “Follia”. Questa volta Shari cammina da sola e dopo aver superato Sanremo Giovani è pronta a debuttare al Teatro Ariston, un’altra tappa di un percorso che la vede impegnata fin da piccola nella musica, infatti a 12 anni ha partecipato a Tu sì que vales. Egoista è la canzone di Shari a Sanremo 2023 e la stessa artista ha spiegato testo e significato del brano sottolineando come faccia riferimento alla solitudine, a quel vuoto che spesso vuole essere colmato dall’amore. L’artista che debutta al Festival di Sanremo ha scritto la canzone qualche mese fa nella sua cameretta dove è cresciuta e al testo ha successivamente lavorato anche con Salmo e la crew di Lebonski. Si tratta di una canzone autobiografia che analizza i dubbi che Shari ha avuto sull’amore in particolare negli ultimi anni perché per non sentirsi sola ha cercato per forza una persona accanto come se ne avesse urgente bisogno. Pensieri un po’ egoisti secondo la cantante, che duetterà proprio con Salmo nella serata dedicata ai duetti in un medley di Zucchero, perché ritiene che una persona cercata e voluta per riempiere i vuoi sia in qualche modo sfruttata, un modo per non sentirsi persi.

Egoista testo

Forse vorrei una ragazza normale
Che mi guardi e mi sorrida mentre le scrivo canzoni d’amore
Forse vorrei qualcuno da idealizzare
Che mi tenga apposto il cuore
Mentre svuoto la mente e forse
Forse vorrei un uomo che mi ascolti
Parlare dei problemi e dei posti in cui vorrei abitare
Forse vorrei
Solo qualcuno d’amare
Per poi fargli del male
Ci fossi tu qua con me
Mi sentirei un po’ meno egoista
Mentre stappo sta birra che sa di the
Tu qua con me saresti un po’ meno egoista
Prendi in mano la vita un po’ com’è
E sali
Sali per la montagna dei miei pensieri e arrivi in cima
Ti sembra normale guardarmi così
Che neanche mi accorgo e sei dentro i miei jeans
E il weekend passato l’ho passato in prima fila
Dal divano osservavo in silenzio la vita crollarmi davanti
Cerco di distrarmi
Ma mi perdo il film
Siamo distanti
Voci sognanti
Diventano addì
Ho bisogno di qualcuno
Per sollevarmi se mi chiudo
Non mi servisse più il tuo aiuto
Ti avrei mandato già a fanculo
Odio chi non ha mai amato ma dice di averlo fatto (come te)
Odio chi non prova niente e poi gioca col cuore di un altro (come me)
Ci fossi tu qua con me
Mi sentirei un po’ meno egoista
Mentre stappo sta birra che sa di the
Tu qua con me saresti un po’ meno egoista
Prendi in mano la vita un po’ com’è
E sali
Sali per la montagna dei miei pensieri e arrivi in cima
Forse vorrei, vorrei, vorrei, vorrei
Ci fossi tu qua con me mi sentirei un po’ meno egoista, egoista
Forse vorrei, vorrei, vorrei, vorrei
Ci fossi tu qua con me mi sentirei un po’ meno egoista, egoista

Copyright Image: ABContents