Massimo Ranieri compagna l’ultima è Leyla Martinucci: chi è la giovane

Claudio Cafarelli
21/05/2023

Massimo Ranieri compagna l’ultima è Leyla Martinucci: chi è la giovane

Leyla Martinucci è la compagna di Massimo Ranieri, l’ultima di cui abbiamo notizia. Si sono lasciati nel 2010: la loro storia d’amore

La compagna di Massimo Ranieri si chiama Leyla Martinucci ed l’ultima fidanzata del cantante di cui abbiamo notizia. I due si sono lasciati nel 2010 dopo otto anni d’amore ma hanno sempre dichiarato di avere avuto un ottimo rapporto anche dopo la rottura. Il cantante di Perdere l’amore e il soprano si sono conosciuti ad uno spettacolo dell’artista ed è stato un vero e proprio colpo di fulmine nato tra i camerini del teatro. Da quel momento non si sono mai nascosti dalle telecamere e hanno vissuto un sentimento forte e passionale a tal punto che l’artista l’ha definita la donna della sua vita. All’epoca delle notizie di gossip su Leyla Martinucci e Massimo Ranieri fece scalpore la loro differenza di età: lei è del 1982, lui è del 1952 e quindi li separavano 30 anni. La compagna, ex, di Massimo Ranieri è di origini pugliesi, è nata infatti a Taranto, fin da bambina la sua più grande passione era il canto così ha iniziato a studiare con insegnanti che subito hanno compreso la sua predilezione per la lirica.

Leyla Martinucci ha iniziato la sua carriera di attrice e cantante all’età di 10 anni allo Sferisterio di Macerata. Dopo le successive collaborazioni con l’acclamato regista Peter Stein a Milano e Madrid, si è dedicata all’opera lirica e si è esibita al Teatro Politeama di Lecce come Oscar in “Un Ballo in Maschera”. In seguito è stata invitata a esibirsi con l’Orchestra Filarmonica di Wuhan in Cina presso la Quintai Concert Hall sotto la direzione del Maestro J. Peng Liu e a cantare lo “Stabat Mater” di Pergolesi con il Maestro Stefano Vignati alla serata di apertura del 43° Festival Barocco. È poi apparsa come Lola in “Cavalleria Rusticana” e Maestra delle Novizie in “Suor Angelica” con la Miami Lyric Opera, e in rappresentazioni acclamate dalla critica de “Il Barbiere di Siviglia” al Teatro Vittorio Emanuele di Noto. Nel 2015 ha partecipato al concerto Marcello Giordani & Friends a Catania ed è apparsa come Zia Principessa in “Suor Angelica” allo Stapling Performing Arts Center di Des Moines. Sono tantissimi i lavori a cui ha partecipato Leyla Martinucci come il “Requiem” di Mozart e il”Magnificat” di Albinoni, ha inoltre rivestito il ruolo de La Gloria nella prima mondiale de “La Gloria e Imeneo” di Vivaldi a Villa Manin di Udine con l’Orchestra del Teatro La Fenice e sia Flora ne “La traviata” che Lola in “Cavalleria rusticana” alla Miami Lyric Opera.

Leyla Martinucci oggi

Nel maggio 2017 è tornata a Padova per eseguire la “Grande Messa in Do Minore” di Mozart con I Solisti Veneti per l’apertura del Veneto Festival, seguita dal debutto al Silesian Theatre di Opava nel ruolo del titolo di Carmen. Tra le opere della stagione 2017-2018 la ex compagna di Massimo Ranieri è stata Maddalena in “Rigoletto” alla Grand Rapids Opera, all’Opera di Toledo e all’Opera Carolina, seguita dal suo debutto alla New York City Opera come Angelina ne “La Cenerentola” di Rossini, per poi proseguire con il suo ritorno a Opava in maggio con “Carmen” al Teatro Salesiano. Acclamata dalla critica per quest’ultimo ruolo alla Miami Lyric Opera di Miami, si è poi divisa tra Italia e estero. Nel 2019 è stata all’Opera Carolina di Charlotte, poi nel luglio 2019 ha debuttato al Teatro San Carlo di Napoli con la “Cavalleria Rusticana” di Mascagni. Nel corso della sua carriera Leyla Martinucci ha aggiunto al suo repertorio ruoli di soprano come Tosca, Aida, Lady Macbeth, Fanciulla del West, Manon Lescaut e Turandot. Nel 2020 si è cimentata come regista nell’opera contemporanea “Non è un paese per Veggy-Gluten free” e l’anno dopo come autrice e regista dello spettacolo “Non è la Callas”, al Teatro Stabile di Matera, esplorando il tema dei diritti LGBTQI+ e da cui ha tratto un libro. Negli ultimi anni ha recitato in Germania con la Turandot, ne il Trovatore nel ruolo di Leonora e nella “Messa da Requiem” di Giuseppe Verdi. L’ex compagna di Massimo Ranieri oggi ha un nuovo amore. Come si può vedere dal suo profilo Instagram si chiama Francesco Esposito ed è un attore di teatro.

Copyright Image: ABContents