Simona Ventura figlia Caterina età e perché è stata adottata

Claudio Cafarelli
02/12/2023

Simona Ventura figlia Caterina età e perché è stata adottata
Photo Credits: Image Photo Agency

Caterina Ventura, oggi 17 anni, è la figlia adottiva di Simona nata il 31 maggio 2006. Cosa fa oggi e la sua toccante storia personale

Caterina Ventura, figlia adottiva di Simona, è nata il 31 maggio 2006 e oggi ha 17 anni e studia in Inghilterra. La sua storia è diventata tempo fa un vero e proprio caso mediatico chiarito solo di recente dalla sua mamma vip che è stata probabilmente un po’ costretta, dopo anni in cui ha voluto tutelare la privacy della ragazzina, a raccontare nel dettaglio l’iter di adozione per rispondere a pesanti critiche. La prima volta che ha visto la sua futura figlia femmina oltre a Niccolò e Giacomo Bettarini è stata quando la piccola era neonata e aveva solo un mese e mezzo di età. Era rimasta molto colpita emotivamente dai problemi (mai specificati se economici, di salute o di altro tipo) dei genitori biologici di Caterina Ventura rimasti sempre anonimi in questi anni. Si tratta di una sua cugina di primo grado ed era infatti venuta a sapere che la sua piccolina era andata a finire, appena nata, in una casa famiglia. Così decise di andare in quel luogo e toccata nel profondo da questa vicenda di prendere in affidamento la lattante, ovviamente in via temporanea. Dopo due anni le è stato rinnovato, per lo stesso periodo di tempo, l’affidamento temporaneo che quando la bambina aveva compiuto quattro anni è diventato affidamento senza scadenze temporali. Nel frattempo Caterina Ventura cresceva ed era sempre di più la gioia di casa, a tal punto, come raccontato dalla stessa conduttrice, che era a conoscenza di avere due mamme e questo per lei sono la sua genitrice biologica e quella adottiva.

Caterina Ventura perché adottata

C’è stato un evento in particolare che però ha spinto Simona Ventura ad adottare Caterina definitivamente per la legge italiana. Non si tratta, ovviamente, del bene che voleva a sua figlia che non è mai stato in discussione anche quando era semplicemente in affidamento ma un ulteriore passo verso di lei per attestare legalmente il loro rapporto. L’evento in questione è la morte improvvisa di una sua carissima amica a causa di un aneurisma cerebrale, un dolore immenso sia per la scomparsa della donna a cui teneva molto ma anche nel profondo perché si era messa nei panni della donna e dei suoi figli, ancora piccoli, che avevano perso così all’improvviso la loro adorata madre. La concorrente di Ballando con le Stelle 2023 in coppia con Samuel Peron ha così chiesto al suo avvocato personale cosa sarebbe potuto succedere alla figlia, diventata poi adottiva, in caso di sua morte. Ovviamente il legale le ha risposto che sarebbe rimasta una sconosciuta per quanto riguarda l’asse ereditario e che quindi sarebbe rimasta allo sbaraglio da un punto di vista economico. Così Simona Ventura ha deciso di far diventare Caterina sua figlia adottiva, riceverà dunque la sua eredità alla pari di Niccolò e Giacomo. Inoltre va specificato che sia la Ventura che la ragazza oggi 17enne, sono in ottimi rapporti con i genitori biologici della studentessa. Le polemiche a cui facevamo riferimento in precedenza riguardo l’adozione di Caterina da parte di SuperSimo erano inerenti al fatto che la donna era single e come ben si sa la legge italiana non permette di potersi occupare di orfani se non si è sposati. La Ventura non ha ricevuto alcun tipo di favoritismo perché rientrava in quei casi speciali in quanto già parente della neonata. Essendo figlia di sua cugina, lei era zia di secondo grado di Caterina.

Copyright Image: ABContents