Sanremo 2024 direttori d’orchestra chi sono: in due spopolano

Valerio Rossari
06/02/2024

Sanremo 2024 direttori d’orchestra chi sono: in due spopolano
Instagram Enrico Melozzi

Chi sono i direttori d’orchestra di Sanremo 2024: i nomi di coloro che assisteranno sul palco i 30 cantanti in gara

Tutti guardano Sanremo, giustamente, per le canzoni e i loro interpreti, uno dei quali riceverà il premio quale vincitore dell’edizione del Festival della Canzone Italiana. Ma ovviamente un ruolo fondamentale, anche se spesso dato quasi per scontato, è quello di chi la musica la deve suonare, supportando i vari concorrenti. L’Orchestra sinfonica di Sanremo accompagnerà il Festival anchhe quest’anno. È composta da 60 persone che iniziano a lavorare già diverse settimane prima dell’inizio della kermesse, per arrivare più che preparate alla settimana del Festival. Sono tutte sono contratto con la Rai, che le paga tra 1.500 e 1.800 euro netti al mese, a cui durante Sanremo viene corrisposta anche una cifra forfettaria di 1.900 euro ciascuno. Questi numeri erano stati rivelati nel 2020 da Livio Emanueli, ex presidente della Fondazione Orchestra sinfonica di Sanremo. E poi c’è chi ha il compito di dirigere questi musicisti di serata in serata, e di canzone in canzone. Al Festival di Sanremo non c’è ovviamente un solo direttore d’orchestra, ma una rosa di nomi che si alternano in base all’artista sul palco, assieme al quale studiano e provano gli arrangiamenti. Chi sono i vari direttori d’orchestra di Sanremo 2024 e con quali artisti collaboreranno sul palco del Festival (spiccano Melozzi e Chiaravalle su tutti):

  • Luca Chiaravalli (Loredana Bertè, Renga-Nek)
  • Davide Rossi (Negramaro)
  • Alberto Cipolla (Big Mama, Emma Marrone)
  • Enrico Brun (Maninni)
  • Francesco Mancarella (Alessandra Amoroso)
  • Enrico Melozzi (Mr. Rain, Gazzelle, Bunker 44, Ghali)
  • Simone Bertolotti (La Sad)
  • Enzo Campagnoli (Dargen D’Amico)
  • Valeriano Chiaravalle (The Kolors, Fred De Palma, Alfa, Clara)
  • Diego Calvetti (Annalisa)
  • Carmelo Patti (Diodato, Mahmood)
  • Giulio Nenna (Irama)
  • Daniel Bestonzo (Santi Francesi)

Sanremo 2024 perché non c’è Beppe Vessicchio

beppe vessicchio

Il più noto dei direttori d’orchestra che hanno partecipato al Festival di Sanremo è chiaramente il Maestro Beppe Vessicchio, divenuto negli anni una figura molto celebre e amata dal pubblico di Rai 1. Ogni anno ci si chiede se parteciperà e con quale artista ha lavorato. Ora è ufficiale Beppe Vessicchio non ci sarà a Sanremo 2024. Il noto musicista e direttore 67enne era in causa con la Rai per i diritti di alcune musiche del programma culinario La prova del cuoco, e di recente ha vinto la disputa legale. Pare che proprio per questo motivo la tv pubblica italiana abbia deciso di “bandirlo” dai suoi programmi, compreso Sanremo. Lo vedremo invece intervistare alcuni protagonisti del Festival per conto di Amazon Music. Già nelle ultime due edizioni di Sanremo era stato inserito in extremis, lo scorso anno ha affiancato Enrico Melozzi nella serata cover per Gianluca Grignani e Arisa in Destinazione Paradiso. L’anno precedente invece era stato ospite de Le Vibrazioni suonando il pianoforte in Live and let die. Beppe Vessicchio ha vinto da direttore d’orchestra quattro Festival di Sanremo, l’ultimo nel 2011 con Roberto Vecchioni e la canzone Chiamami ancora amore. In precedenza aveva diretto gli Avion Travel con Sentimento nel 2000, Per dire di no canzone di Alexia nel 2003 e Per tutte le volte di Valerio Scanu nel 2010.

Copyright Image: ABContents