Antonello Venditti oggi: perché l’omaggio di Gazzelle a Sanremo 2024

Claudio Cafarelli
09/02/2024

Antonello Venditti oggi: perché l’omaggio di Gazzelle a Sanremo 2024
Image Photo Agency

La serata delle cover a Sanremo 2024 vede anche un omaggio ad Antonello Venditti, Gazzelle e il suo ospite Fulminacci hanno duettato sulle note di Notte Prima degli Esami in una versione rivisitata del grande classico dell’artista di origini romane. I due giovani interpreti hanno scelto questa canzone e soprattutto questo cantautore non solo per le origini in comune. Sia Gazzelle che Fulminacci hanno una passione per il cantautorato italiano e in particolare per Antonello Venditti. Tra i suoi pezzi Notte Prima degli Esami lo sentono “nelle vene”. La scelta di cantarlo sul palco dell’Ariston in una cover quasi sussurrata rispecchia la linea di fedeltà al brano con quel tocco di personalità che si erano ripromessi già ai tempi delle prove. Durante la serata delle cover a Sanremo 2024 si sono susseguiti 30 brani di cui la maggior parte omaggi a cantanti morti. Il più noto è sicuramente quello di Angelina Mango a suo padre, ma non sono mancati quelli per altri grandi artisti. Mahmood ha scelto di fare un tributo a Lucio Dalla, Ghali ha voluto ricordare Toto Cutugno, Loredana Bertè ha sorpreso con un omaggio a Luigi Tenco. E ancora I Santi Francesi hanno optato per ricordare Leonard Cohen, Dargen D’Amico invece ha scelto Ennio Morricone, i Negramaro dopo aver citato Lucio Battisti nella canzone in gara a Sanremo 2024 hanno deciso di portare il cantautore anche nella serata cover, Il Volo insieme a Steve Burns ricalcheranno una grande hit dei Queen di Freddie Mercury infine Diodato ha omaggiato Fabrizio De Andrè.

Dopo questa lunga lista è necessario quindi fare un chiarimento perché, non essendo il cantautore romano di Amici Mai presente al Teatro Ariston e soprattutto avvezzo a continue ospitate televisive, ci si è chiesti che fine abbia fatto. Sgombriamo subito dal campo eventuali fake news, Antonello Venditti oggi sta bene e continua a lavorare alla sua musica dopo una lunga stagione di concerti. Il 19 maggio è atteso da un grande evento live all’Arena di Verona per festeggiare proprio i 40 anni di Notte prima degli esami, canzone scelta da Gazzelle e Fulminacci. Il 2023 si era chiuso per il cantautore romano con l’uscita dell’album live Venditti e De Gregori Il Concerto, progetto discografico dal vivo nato durante il tour insieme al suo collega che li ha visti impegnati per più di un anno tra concerti in teatri, palasport e anfiteatri.

Sanremo 2024 e gli omaggi ai cantanti scomparsi

toto cutugno canzoni lasciatemi cantare

Chi l’ha detto dunque che gli omaggi si possano fare solo agli artisti deceduti. Anzi ben vengano questi tributi a chi è ancora in vita perché attestano ulteriormente la grandezza e il valore di un cantautore che ha fatto la storia della musica italiana come Antonello Venditti. A Sanremo 2024 è stato ricordato anche Franco Califano per certi versi con Leo Gassmann che ha interpretato Tutto il resto è noia per annunciare la fiction sulla vita del cantautore prodotta dalla Rai. Il Festival non ha dimenticato Toto Cutugno con un tributo dell’orchestra sulla base vocale dello stesso artista. Anche negli anni precedenti la kermesse non ha dimenticato chi ha lasciato un segno nella storia della musica come Stefano D’Orazio, batterista dei Pooh.

Copyright Image: ABContents