Mango quanti Sanremo ha fatto: lo scandalo

Claudio Cafarelli
09/02/2024

Mango quanti Sanremo ha fatto: lo scandalo

Mango, morto l’8 dicembre 2014, ha partecipato molte volte al Festival di Sanremo anche con la moglie Laura Valente. Ma ha mai vinto?

Nonostante tutti lo ricordino come una delle voci più belle e particolare della musica italiana, c’è uno scandalo riguardo alle partecipazioni a Sanremo di Mango. Scomparso prematuramente a 60 anni nel 2014, il cantante originario di Lagonegro, a dieci anni dalla sua morte, ha avuto come primo omaggio al Festival solo quello di sua figlia Angelina Mango con la cover della canzone La Rondine. In precedenza solo nell’edizione condotta da Carlo Conti nel 2015 c’era stato un tributo al cantautore di Oro però con un balletto e la sua voce registrata. Nessun artista ha mai omaggiato il collega anche e soprattutto probabilmente per un timbro vocale unico nel suo genere e difficilmente replicabile. Ci sta ma non quello che è accaduto nel corso della sua carriera considerando che Mango ha partecipato per sette volte al Festival di Sanremo, però ora entriamo nel dettaglio di ciò che è successo. Il debutto è avvenuto nel 1985 ma non con Oro, come in tanti credono, ma nella sezione giovani con la canzone Il Viaggio. Un’esperienza negativa almeno dal punto di vista del risultato perché non arrivò alla fase finale. Quell’anno vide la partecipazione anche di una giovane Antonella Ruggiero che si classificò ottava e di Cristiano De André, arrivato quarto. A vincere la sezione Nuove Proposte fu Cinzia Corrado con Niente di più. Nonostante questo smacco Mango riuscì comunque ad aggiudicarsi il premio della critica. L’anno dopo si presentò al Festival di Sanremo con quella che poi è diventata una delle canzoni più famose della sua carriera, Lei Verrà. Solo quattordicesimo posto per Mango superato tra gli altri da Marco Armani, Fiordaliso e Loredana Bertè. Quest’ultima partecipò proprio con una canzone scritta dallo stesso artista originario di Lagonegro, Re. A vincere quell’edizione fu Eros Ramazzotti con Adesso Tu.

Mango tornò nel 1987 con la canzone Dal cuore in poi ma peggiorò il risultato dell’anno precedente arrivando diciottesimo. Il Festival venne vinto da Gianni Morandi, Enrico Ruggeri e Umberto Tozzi con Si può dare di più. Qualche mese dopo uscì la canzone Bella d’estate. La quarta partecipazione di Mango arrivò nel 1990 con la canzone Tu…sì che si classificò al settimo posto, vincitori furono i Pooh con Uomini Soli. Cinque anni dopo il cantautore tornò al Festival di Sanremo con la canzone Dove va… e arrivò all’undicesima posizione conquistando il premio per il miglior arrangiamento. Giorgia conquistò quell’edizione con Come Saprei. Nel 1998 arrivò la sesta partecipazione di Mango a Sanremo in coppia con Zenima proponendo la canzone Luce e che raggiunse il sesto posto finale. La vittoria andò ad Annalisa Minetti con Senza te o con te.

Mango a Sanremo con la moglie Laura Valente

Laura Valente
Laura Valente e Mango al Festival di Sanremo

L’ultima volta di Mango a Sanremo avvenne nel 2007 con la canzone Chissà se nevica che gli permise di ottenere il miglior piazzamento in carriera. La classifica vide il cantautore raggiungere il quinto posto superato solo dal vincitore Simone Cristicchi con Ti regalerò una rosa, Al Bano, Piero Mazzocchetti e Daniele Silvestri. Nell’edizione 2007 del Festival Mango decise di esibirsi in coppia con la moglie Laura Valente nella serata dei duetti, un’esibizione ancora oggi apprezzatissima dai fan della voce di Bella d’Estate. Insomma la conclusione è facile da trarre e lasciamo a voi i commenti. Tra i vincitori di Sanremo ci sono Marco Carta, Valerio Scanu e Povia, Mango no. Se questo non è uno scandalo…

Copyright Image: ABContents