WWE, Mickie James difende Eva Marie in occasione del suo ritorno

Nella scorsa puntata di Raw la WWE ha annunciato il ritorno di Eva Marie nel roster femminile, presumibilmente proprio dello show rosso. La cosa ha scatenato comprensibilmente molte critiche. La prima avventura di Eva Marie con la WWE fu in effetti un fiasco, anche perché la ragazza era palesemente non ancora adatta a stare sul ring. Soprattutto suoi social moltissimi fan non hanno digerito questa situazione ma, a sorpresa, una collega ben più decorata ha difesa la ragazza e la decisione di tornare in federazione. Parliamo di Mickie James, che durante una chiacchierata con Reneé Paquette ha commentato anche questo specifico ritorno.

WWE, Bobby Lashley promette una title shot a Batista se tornerà sul ring

WWE, Mickie James difende Eva Marie in occasione del suo ritorno

“Penso che Eva Marie sia stata molto brava. E’ incredibile che sia stata in grado di allontanarsi dalla WWE e restare comunque rilevante, reinventare sé stessa ed eccellere al di fuori della federazione. Non tutti riescono a farlo. Non credo che la sua abilità nel wrestling sia mai stata la sua forza. So che ha lavorato a NXT o cose del genere ma non credo che il wrestling sia mai stata la sua priorità. Però credo pure che ci sia un ruolo per tutti e che non tutti debbano essere dei wrestler a 5 stelle per ottenere incontri da sogno. Se si ha un personaggio faorte si possono vendere biglietti e suscitare reazioni, quindi funziona” ha spiegato l’ex WWE Divas Champion.

La WWE deve cambiare direzione nella gestione di Jey Uso

Mickie James ha poi commentato anche la disperazione dei fan, che si sono lamentati del fatto che atlete più capaci siano state licenziate per poi, appunto, ingaggiare di nuovo Eva Marie: “I fan la pensano così ma hanno sempre debuttato con nuovi talenti dopo Wrestlemania, quindi è una cosa in linea. Lei è bella e sbalorditiva e ho un grandissimo rispetto per quello che ha fatto. Ha 1 milione di follower ed è stata in grado di reinventare sé stessa e di fare altro rispetto al wrestling. Se riuscirà a trarre vantaggio da queste critiche allora tutti la odieranno e questo potrebbe essere fantastico per il suo personaggio”.

WWE, Randy Orton e Riddle in odore di push

Related Post
Disqus Comments Loading...