domenica, Dicembre 5, 2021

Latest Posts

Fabio Frizzi chi è | colonne sonore | fratello Fabrizio Frizzi

Fabio Frizzi è un noto compositore e autore di colonne sonore italiane. Un cognome celebre in Italia, il suo, che principalmente riporta alla memoria del pubblico suo fratello minore, Fabrizio Frizzi, scomparso prematuramente nel 2018.

Vanta una lunga carriera colma di successi è uno dei collaboratori storici del regista Lucio Fulci, per il quale ha composto le musiche di pellicole cult come Zombi 2, Paura nella città dei morti viventi e E tu vivrai nel terrore! L’aldilà. Nato a Bologna il 2 luglio 1951, è sposato con Francesca Ferrari. Una splendida storia d’amore che ha dato alla luce la figlia Caterina.

LEGGI: Stefania Orlando a Tale e Quale Show | figli | matrimonio | famiglia

Le colonne sonore di Fabio Frizzi

Ha iniziato a studiare chitarra a 14 anni, per poi formare un gruppo rock. Una passione tramutata rapidamente in lavoro, ottenendo riscontri a livelli nazionale e internazionale. Svariate le colonne sonore dall’intramontabile valore. Basti pensare a Fantozzi del 1975 con Paolo Villaggio. Un anno dopo fa parte del trio con Vince Tempera e Franco Bixio. Insieme hanno preso parte al lavoro musicale di svariati film, come Il secondo tragico Fantozzi e Febbre da cavallo – La mandrakata.

Si è poi specializzato, col tempo, nel genere horror. La sua carriera è ricca di esperienze da dover necessariamente menzionare. Nel 2003, ad esempio, Quantin Tarantino ha deciso di inserire un suo brano, Sette note in nero, in Kill Bill: Volume 1. Si è inoltre cimentato, per un breve periodo, nella recitazione. Ha infatti preso parte ai film Amore Formula 2 e Lacrime d’amore.

Fabio Frizzi

LEGGI: I bastardi di Pizzofalcone 3 dove è stata girata | location

Fabrizio Frizzi

La perdita di Fabrizio Frizzi ha colpito duramente tutt’Italia. Il suo era il volto gentile della televisione nostrana per antonomasia. Fabrio e Fabrizio erano molto legati. I due fratelli avevano in comune la passione per il mondo dello spettacolo, seppur optando per ambiti diversi.

“Il fatto che siate tutti qui significa qualcosa, grazie”. Semplici parole ma sentite nel profondo, quelle di un commosso e triste Fabio Frizzi nel giorno del funerale del fratello, celebrato presso la Chiesa degli Artisti di Roma nel 2018.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI

Latest Posts

Don't Miss