Home Cinema Come è morta Titina De Filippo: causa morte dietro il ritiro

Come è morta Titina De Filippo: causa morte dietro il ritiro

titina de filippo

Com’è morta Titina De Filippo, una delle più grandi attrici del teatro italiano del Novecento e sorella maggiore di Eduardo e Peppino

I fratelli De Filippo sono particolarmente celebri in Italia, ma non bisogna dimenticare che, oltre a Eduardo e Peppino, c’era anche una sorella, Titina, la maggiore del trio e che iniziò a recitare fino da piccolissima, divenendo fonte d’ispirazione per i due più celebri parenti.

Titina De Filippo è stata una delle più grandi attrici del teatro italiano del secolo scorso, e si è poi dedicata anche al cinema, recitando in diversi film tra il 1937 e il 1959, e occupandosi anche di diverse sceneggiature. Per il teatro, è stata autrice di 21 opere.

LEGGI ANCHE: Anna Ferraioli Ravel chi è Titina ne I Fratelli De Filippo

Com’è morta Titina De Filippo

Titina De Filippo è morta a Roma, dove ormai da tempo viveva per ragioni di lavoro, il 26 dicembre 1963, all’età di 65 anni. Già da qualche anno, per ragioni di salute, si era ritirata dalle scene: il suo ultimo film, infatti, è Ferdinando I re di Napoli di Gianni Franciolini, del 1959, dove per la prima volta torna a recitare assieme ai fratelli Eduardo e Peppino nel dopoguerra.

Da tempo sofferente per una malattia al cuore, Titina De Filippo era stata costretta a rinunciare alla partecipazione al film Il giudizio universale di Vittorio De Sica (che poi le avrebbe dedicato, nel 1964, il suo nuovo film Matrimonio all’italiana). È stata sepolta nel cimitero del Verano a Roma fino al 1966, quando la sua salma è stata traslata a quello di Manziana, per volere del figlio Augusto.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI