Cesare Cremonini La ragazza del futuro: chi è e a chi è dedicata

- Advertisement -

Cesare Cremonini è uno dei super ospiti musicali di questa edizione del Festival di Sanremo 2022. Il celebre cantante è sul palco dell’Ariston nel corso della terza serata di giovedì 3 febbraio.

Il noto cantautore, protagonista di una carriera ventennale, presenta La ragazza del futuro sul palco dell’Ariston, nuovo album in uscita il 25 febbraio. Il disco porta il nome del suo ultimo singolo. Scopriamo di chi parla e a chi è dedicato.

Chi è Davide Petrella autore dei record a Sanremo 2022

La ragazza del futuro, chi è

Cesare Cremonini ha spiegato che la nascita di questa canzone gli ha subito fatto capire che sarebbe stato il fulcro dell’intero album, in cui ogni brano è legato all’altro da un filo rosso. Il cantautore ha spiegato come si tratti di un dialogo immaginario tra sé e le future generazioni, tra il suo tempo e quello dei giovani odierni, che andrebbero tutelati a ogni costo.

È affascinato incredibilmente dai ragazzi di oggi, così liberi ma, al tempo stesso, costretti a fronteggiare una società che tende ad additarli. Nello specifico immagina questo dialogo con una giovane ragazza, rappresentante di un’intera generazione. In questa canzone Cremonini ha spiegato che canta un futuro che avverte pervaso di femminilità, giovinezza, sensualità, coraggio, libertà, ma che sente in qualche modo anche di voler proteggere con tutte le sue forze.

A chi è dedicato La ragazza del futuro

La ragazza del futuro è dedicata a qualcuno di speciale? Cesare Cremonini non si è espresso in merito ma tutto lascia pensare che la fonte d’ispirazione sia la sua fidanzata. Il suo nome è Martina Margaret Maggiore. È nata nel 1997 e ha quasi 20 anni in meno rispetto al cantautore. Si sono conosciuti nel 2018 e vivono insieme a Bologna, dove lei studia all’Università.

Un amore che i due provano a tenere il più possibile privato, anche se in alcun modo hanno provato a tener nascosto il fatto di stare insieme. Lui le ha ufficialmente dedicato Giovane stupida, che ha un titolo che può trarre in inganno. È invece una canzone di puro amore. La differenza d’età non sembra pesare tra i due, anche perché lui è molto legato al giovane ragazzo che era un tempo, che ancora vive nel suo animo. Anche per questo sente un forte legame con le generazioni successive alla sua.

“Ragazza del futuro, sei persa in una strada

hai bisogno di un aiuto, sembri spaventata

sali sulle scale mobili di un aeroporto

cammina sopra il pavimento instabile del mondo

e non avere paura, è solo un altro giorno qui

Dammi le mani”

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI