Come è finita L’Amica Geniale 2: cosa era successo

Come è finita L’Amica Geniale 2: cosa era successo

Torna il grande appuntamento con l’Amica Geniale: scopriamo cosa è successo nella seconda stagione.

Ritorna una delle fiction più amate dì casa Rai: coprodotta con HBO, L’Amica Geniale ha ottenuto un successo pazzesco e stasera tornerà in prima serata su Rai1. Ispirata ai libri di Elena Ferrante, la fiction racconta la storia di Lenù e Lila, offrendo un bellissimo spaccato della storia italiana. In attesa dunque dì vedere il ritorno della serie con la terza stagione, ripercorriamo gli avvenimenti della seconda.

LEGGI ANCHE: Amica geniale 3, quante puntate e trama inedita

L’Amica Geniale, il finale della seconda stagione

La seconda stagione si è concentrata sulla vita matrimoniale dì Lila e sulla sua gravidanza, mentre Lenù vive un grande cambiamento come il trasferimento a Pisa per studiare e l’impatto col nord Italia. Tra loro c’è Nino, che diventa presto un personaggio centrale nelle vicende delle due protagoniste.

Nell’ultimo episodio della seconda stagione, intitolato La fata blu, vediamo Elena continuare a studiare con impegno e incontrare Pietro, un brillante studente che la porta a pranzo fuori con i genitori e il padre di lui, il prof Airota, si offre di aiutare la donna a pubblicare il suo racconto, puntando sull’attività di editrice della moglie. Lenù quindi si laurea con 110 e lode e Pietro le regala l’anello di fidanzamento.

La donna quindi torna a Napoli, dove scopre che la sua maestra delle elementari è morta e ha conservato un racconto che Elena aveva scritto da bambina, La Fata blu, scoprendo che la maestra ne era rimasta entusiasta. Qualche giorno dopo, Pietro le comunica che sua madre ha deciso di pubblicare il suo libro ed Elena cerca Lila, ma scopre cosa le è successo da Ada.

Elena quindi si reca all’indirizzo lasciatole da Ada e vi trova una Lila molto stanca, ma felice di rivedere l’amica. Nonostante la felicità di Lila per il fidanzamento e la prossima pubblicazione di Lenù, Elena è preoccupata per l’amica, ma decide comunque di ripartire da Napoli. Alla presentazione del suo libro viene attaccata da un lettore, ma si erge una voce a difenderla: quella di Nino.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI