Perché Belen Rodriguez conduce le Iene

- Advertisement -

Perché Belen Rodriguez è alla conduzione delle Iene? Scopriamo tutti i dettagli sull’impegno della showgirl nel famosissimo programma di Italia 1.

Torna l’appuntamento con Le Iene e lo fa con una grandissima novità: al fianco di Teo Mammucari alla conduzione ci sarà Belen Rodriguez per l’attesissima nuova edizione dello show di Italia 1. Tra la fine della storia con l’hair stylist Antonino Spinalbanese e la nascita di sua figlia Luna Marì e il ritorno di fiamma con Stefano Di Martino, padre del suo primo figlio, Belen è pronta a tornare protagonista in televisione con un ruolo molto importante. Ma come mai la showgirl argentina sarà alla conduzione de Le Iene? Scopriamolo.

Perché Belen Rodriguez conduce Le Iene

L’altra grande novità di questa stagione de Le Iene è l’assenza di Alessia Marcuzzi, di cui la presenza di Belen è naturale conseguenza. L’argentina prende il posto dunque della collega, che dopo ben 25 anni di lavoro ha deciso di dire addio a Mediaset, annunciando di volersi prendere una pausa perché da tempo non riusciva più a vedersi nei ruoli che le venivano proposti. Sembrava che la Marcuzzi potesse fare un’eccezione per Le Iene, decidendo di tornare, ma in realtà così non è stato e quindi spazio a Belen Rodriguez e Teo Mammucari alla conduzione di un programma di punta di Mediaset come Le Iene.

Si rinsalda il connubio tra i due presentatori, che hanno già lavorato insieme, con molto successo, a Tu si que vales e ancora prima a Scherzi a parte e a Sarabanda. Vedremo dunque se la nuova coppia saprà non far rimpiangere l’addio di una figura iconica come Alessia Marcuzzi e torneremo a vedere in televisione Belen Rodriguez, grande protagonista in questi tempi del gossip col suo ritorno di fiamma con Stefano Di Martino.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI