Ursula Von der Leyen figli adottivi o suoi? Vita privata alla ribalta

- Advertisement -

Quello di Ursula Von der Leyen è uno dei nomi più citati quando si parla di politica internazionale. Ricopre infatti il ruolo di Presidente della Commissione europea. Un compito cruciale nello scacchiere geopolitico del nostro continente, che non le ha impedito d’essere madre di un gran numero di figli.

Nel suo intervento al G20 delle donne nel 2021 ha voluto lanciare un messaggio importante: non si deve scegliere tra carriera e maternità. Ha spiegato come sia ben consapevole delle difficoltà che fronteggiano le “donne comuni” ogni giorno. Per questo è importante lottare, a livello politico e non solo, per consentire un accesso paritario al mondo del lavoro. Guardando però un po’ alla vita privata di Ursula Von der Leyen, quanti figli ha? Scopriamolo insieme.

Ursula Von der Leyen, figli adottivi o suoi?

Una lunga storia d’amore quella che lega Ursula Von der Leyen, Presidente della Commissione europea, a suo marito Heiko von der Leyen. Ruoli ben differenti i loro ma ampiamente affermati nelle rispettive professioni. Lui è un medico e professore, membro di una famiglia aristocratica, storicamente produttrice di seta, impegnato anche come dirigente di un laboratorio di ricerca biotecnologica.

Si sono conosciuta a Gottinga, quando lei studiava Economia. Insieme hanno avuto ben sette figli. Vivono fuori città, lontano dal caos, godendo a pieno di questa esistenza da favola, tra il verde di Hannover, pony e cani. Legatissima alla famiglia, riesce a muoversi tra un lavoro tanto complesso e gravoso e l’impegno di madre. Tutti i suoi figli (non adottivi) sono ormai maggiorenni, il che di certo aiuta in questa fase, venuti al mondo tra la fine degli anni ’80 e il termine degli anni ’90. Ecco chi sono:

  • David Echter: 1987
  • Sophie Charlotte, 1989
  • Maria Donata, 1992
  • Victoria Ursula, 1994
  • Johanna Gertrud, 1994
  • Egmont Ulrich, 1998
  • Gracia Diotima, 1999

Ursula Von der Leyen, origini

Venuta al mondo l’8 ottobre 1958 a Ixelles, Ursula Von der Leyen è nata Ursula Gertrud Albrech nei sobborghi di Bruxelles. I suoi genitori fanno parte dell’alta borghesia, che hanno messo al mondo sei figli. Eredita la passione per l’Europa dal padre, Ernst Albrecht, ex ministro e presidente della Bassa Sassonia fino al 1990.

Dopo aver ottenuto la maturità, studia Archeologia ad Hannover, per poi abbandonare dopo un anno e scegliere Economia. Nel 1978 trascorre inoltre un periodo presso la London School of Economics and Political Science. Qui studia sotto il nome di Rose Ladson, il nomignolo utilizzato per lei a casa, dopo una minaccia di rapimento. Cambia ancora percorso di studi, iscrivendosi a Medicina ad Hannover, laureandosi nel 1987 e specializzandosi nel 1991 in Ginecologia, svolgendo il dottorato negli Stati Uniti, a Stanford, dove ha vissuto con la sua famiglia per quattro anni, così da seguire il marito che aveva ottenuto un incarico accademico.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI