Virginia Raffaele e Corrado Guzzanti, quale è l’opera dell’imitazione di Marina Abramovic

- Advertisement -

In una puntata di Lol 2, Virginia Raffaele e Corrado Guzzanti hanno messo in mostra l’imitazione di un’opera di Marina Abramovic: scopriamo di cosa si tratta.

Uno dei momenti più divertenti della seconda stagione di Lol è stato, senza dubbio, quello dell’imitazione di Marina Abramovic realizzata ovviamente da Virginia Raffaele. La comica è celebre per le sue incredibili imitazioni e quella della nota artista rientra tra le sue più riuscite. La Raffaele dunque ha vestito i panni di Marina Abramovic e dopo le sue gag sulle “performances” ha dato vita a una delle opere più famose dell’artista serba, ovvero The artisti is present. Si tratta di una delle opere più famose della Abramovic, un’esibizione storica durata addirittura più di 700 ore. Chiaramente Virginia Raffaele ha poi trasformato l’esibizione in un siparietto strappalacrime, insieme a Corrado Guzzanti, ma andiamo ad analizzare in cosa consiste l’opera originale.

MARINA ABRAMOVIC CHI È L’ARTISTA IMITATA DA VIRGINIA RAFFAELE A LOL 2

Lol 2: l’opera di Marina Abramovic rappresentata da Virginia Raffaele

In cosa consiste dunque la famosa esibizione di Marina Abramovic? L’opera risale al 2010 ed è stata realizzata al MoMa di New York, uno dei musei più famosi del mondo. In uno spazio aperto ci sono un tavolo e due sedie, poste una di fronte all’altra. Su una sedia c’è l’artista, sull’altra si siedono progressivamente i visitatori, che vengono invitati a sedersi. La performance ha una durata di ben 736 ed è quindi una delle più lunghe della storia del MoMa e dell’arte in generale.

L’opera è diventata una delle più famose dell’artista, tanto che a riguardo è stato realizzato anche un documentario. L’opera indaga su uno degli aspetti fondamentali dell’arte della Abramovic, ovvero il rapporto tra l’artista e il pubblico, che in questo caso viene completamente azzerato e non è più l’opera a mediare tra loro, ma lo spettatore diventa parte dell’opera.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI