Bentornato Papà dove è stato girato: location in Puglia per le vacanze

- Advertisement -

Bentornato Papà è film che racconta una storia di famiglia e amicizia ambientata in una delle località più belle della Puglia. Scopriamo le location

Dove è stato girato Bentornato Papà? Le location scelte attirano sicuramente tutti coloro che hanno visto il film e fanno da cornice ad un racconto profondo che vede protagonista Franco e la sua famiglia. Prodotto da Altre Storie con Rai Cinema e da Cesare Fragnelli, con il contributo di Apulia Film Fund della Regione Puglia e il sostegno di Apulia Film Commission, Bentornato Papà è il secondo film da regista di Domenico Fortunato dopo il debutto nel 2018 con Wine to Love – I colori dell’amore. Scopriamo dove è stato girato.

Bentornato papà, dove è stato girato

Il primo ciak del film è avvenuto a settembre 2020. Gran parte della pellicola Bentornato Papà è stata girata a Martina Franca in provincia di Taranto. Alcune scene sono state invece ambientate a Taranto e Porto Cesareo, altri due splendidi luoghi della Puglia. Infine anche Roma è stata tra le location della pellicola con Dino Abbrescia e Donatella Finocchiaro.

Il legame però con Martina Franca è profondo, infatti l’anteprima cinematografica di Bentornato Papà è avvenuta al Cinema Teatro Verdi della località pugliese. Un grande successo per Domenico Fortunato che con la produzione ha scelto la città per la maggior parte delle scene del film. Famosa per il centro storico, Martina Franca è stata scelta anche per fare da sfondo al film “Sei mai stata sulla luna?” di Paolo Genovese e con Raoul Bova protagonista. Tra gli interpreti anche Dino Abbrescia presente anche nel cast di Bentornato Papà.

Il centro storico di Martina Franca è caratterizzato da abitazioni sviluppate in verticale. Il primo piano è la cosiddetta zona giorno, mentre il piano terra era adibito a bottega. Ricco di palazzi barocchi come il Palazzo Ducale, ha al suo interno anche la Basilica di San Martino dichiarata dall’UNESCO “monumento messaggero di una cultura di pace”.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI