Studio Battaglia, come finisce la fiction: due colpi di scena e finale a sorpresa

- Advertisement -

Martedì 5 aprile è andata in onda l’ultima puntata di Studio Battaglia, fiction Rai remake della serie britannica The Split. Una conclusione sorprendente, che lascia la porta aperta a una seconda stagione che non sappiamo se ci sarà. Guardando alla fonte originale, la terza stagione ha avuto inizio ad aprile. Che la fiction italiana possa seguire lo stesso fortunato percorso?

Avete visto l’ultima puntata di Studio Battaglia? Se non lo avete fatto ma volete sapere come si è conclusa la fiction con Lunetta Savino e Barbara Bobulova, ecco tutto quello che dovete sapere.

Studio Battaglia, come è finita

Nell’episodio 7 Anna e Massimo sono insieme all’Argentario per discutere del caso Parmegiani. La donna è pronta a chiedere 80mila euro mensili al marito. In seguito lui le chiede di bere qualcosa in camera sua ma lei rifiuta. La mattina seguente scopre che lui è già partito.

Intanto Sara Binasco, designer, si sta separando dalla moglie Irene, giornalista freelance. È un nuovo caso per Anna, che coinvolte anche un bambino di due anni. Irene ha scoperto un tradimento ma l’avvocata le consiglia di pensare al bambino, Tito, visto che la procedura per l’adozione non è stata del tutto completata e una separazione la metterebbe a rischio.

Nell’episodio 8 Alberto ha un confronto con Anna. Le dice che la sua scappatella non ha avuto alcun significato e le concede di fare altrettanto, tradendolo con qualcuno per il quale non prova nulla. Giorgio, intanto, parla con Viola e prova a convincere Alessandro a ripensarci, così da far riavvicinare i due, che alla fine fanno pace.

Massimo, intanto, è pronto a lasciare Milano per dirigere lo studio di Roma. Anna è totalmente spiazzata. Nonostante tutto, riesce a vincere la prima udienza del divorzio Parmegiani e Marina è pronta a vendere lo studio a Bertozzi dopo questo duro colpo. Al tempo stesso, però, spiega a Zander che non può accettare di vedere lo Studio Battaglia assorbito da Bertozzi. Decide così di farvi ritorno per salvarlo. Chiede alla madre di non vendere a lui e lei risponde d’aver ottenuto e accettato un’offerta migliore, quella di Zander.

Nascerà lo Studio Zander Battaglia e Associati, con all’interno sia Anna che Nina, mentre Marina uscirà di scena in maniera graduale. Viola e Alessandro si sposano, infine, con Giorgio che chiede scusa ad Anna per tutto, portandola alle lacrime. Alberto, intanto, prova a dichiararsi, giocandosi tutte le sue carte per convincere la moglie a tornare da lui.

Nel cuore della notte però Anna si presenta da Massimo e gli chiede di non partire. I due si baciano e fanno l’amore. A svegliarla, al mattino, è una chiamata della sorella che le dice che il padre ha avuto un infarto. Lei si precipita dalla madre, mentre Giorgio viene portato in ambulanza. In quel momento Alberto prova a chiamarla e lei si gira verso Massimo.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI