Chi è Paolo Sorrentino: candidato ai David di Donatello 2022 con È stata la mano di Dio

- Advertisement -

Conosciamo meglio Paolo Sorrentino, celebre regista premio Oscar. Ha sfiorato il secondo successo con È stata la mano di Dio, candidato ai David di Donatello 2022.

La filmografia di Paolo Sorrentino ha ridato caratura internazionale e fascino al cinema italiano, insieme con un’intera generazione promette di registi che, tra televisione e grande schermo, stanno riportando il nostro Paese dove merita. Dopo aver vinto il premio Oscar per La grande bellezza, ci ha riprovato con È stata la mano di Dio. Battuto da Drive my car, potrebbe vincere a casa il David di Donatello per la sua pellicola più personale, È stata la mano di Dio.

Paolo Sorrentino chi è

Nato a Napoli il 31 maggio 1970, Paolo Sorrentino è uno dei registi più famosi al mondo. Ha sostenuto una lunga gavetta per arrivare dov’è e deve molto alla chance datagli da Antonio Martone, che lo ha voluto per Polvere di Napoli. È stato impegnato alla scrittura del film del 1998 e da lì la scalata ha avuto inizio.

Ha realizzato nove film, che dal 2001 a oggi hanno mostrato il variegato panorama della sua poetica cinematografica. Tutto ha avuto inizio con L’uomo in più, che ha segnato anche l’inizio della fruttuosa collaborazione con Toni Servillo, interrotta soltanto con L’amico di famiglia, This Must Be The Place e Youth – La giovinezza. Ecco tutti gli altri film:

Le conseguenze dell’amore

L’amico di famiglia

Il divo

This Must Be The Place

La grande bellezza

Youth

Loro

È stata la mano di Dio

Impegnato anche sul fronte televisivo. Ha realizzato due stagioni di una serie TV dal cast ricchissimo, con Jude Law e John Malkovich, The Young Pope e The New Pope (i titoli delle due stagioni). È anche scrittore. Ha pubblicato due romanzi, Hanno tutti ragione nel 2010 e Gli aspetti irrilevanti nel 2016, così come alcuni saggi e racconti.

Paolo Sorrentino vita privata

È sposato con la giornalista Daniela D’Antonio. La coppia si è conosciuta in ambito professionale. Lei infatti lavorava per Repubblica mentre lui nella compagnia teatrale Teatri uniti. Al tempo le sedi erano nello stesso palazzo. Hanno avuto due figli: Anna e Carlo. Una famiglia felice che vive a Roma.

Paolo Sorrentino nuovo film

Nel 2019 è stato annunciato il nuovo film dal sapore internazionale di Paolo Sorrentino. A inizio 2022 sono giunti nuovi aggiornamenti. Il titolo sarà Mob Girl e la protagonista scelta è Jennifer Lawrence. Il personaggio è quello di Arlyne Brickman, figura che ha avuto un ruolo chiave nella mafia italoamericana negli Stati Uniti. Invischiata in seguito nelle indagini svolge dall’FBI sull’organizzazione criminale.

Nata nel 1933 a New York, Arlyne Brickman ha avuto contatti con la mafia fin da giovanissima. La sua vita è cambiata drasticamente dopo lo stupro subito da tre gangster e il rapimento di sua figlia per estorcerle del denaro. Divenne così un’informatrice per l’FBI, contribuendo all’arresto del bodd Anthony Scarpati.

Ad affiancare Jennifer Lawrence ci sarà Josh O’Connor, il cui ruolo non è ancora noto. Un nome importante, soprattutto a livello televisivo. L’attore si è infatti fatto apprezzare per The Crown, vincendo un Emmy e un Golden Globe. Le riprese sono previste per metà 2022. Il film è tratto dal romanzo di Teresa Carpenter, vincitrice del Premio Pulitzer. Grande attesa per questo nuovo progetto del regista premio Oscar: Mob Girl: a Woman’s Life in the Underworld.

Qui rido io trailer


Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI