Vite al limite Lisa: come è finita con la malattia del cibo

- Advertisement -

Vite al limite: scopriamo com’è andata a finire la storia di Lisa e di tutti i suoi problemi col cibo

Tra i volti noti del programma di Real Time c’è sicuramente quello di Lisa Ebberson, donna affetta da obesità che ha deciso di rivolgersi al dottor Nowzaradan per migliorare la sua salute. La sua avventura nel programma è stata però abbastanza tempestosa, soprattutto a causa di alcune diffidenze sorte col dottore: andiamo dunque a vedere com’è stato il suo percorso e come sta ora la donna.

Vite al limite: il percorso di Lisa Ebberson

Lisa ha superato da poco i 50 anni e vive negli Stati Uniti, nel Nebraska. I suoi problemi col cibo sono emersi in maniere differenti e l’hanno portata a pesare ben 290 chili, costringendola praticamente sempre a letto da ben 4 anni. Uno specialista infatti le ha riferito che, col suo peso, provare a camminare le causerebbe fratture alle ossa. Lisa dunque ha deciso di rivolgersi al dottor Nowzaradan per provare a perdere peso e risolvere i suoi problemi col cibo.

Problemi che secondo la donna sono derivati in primis dalla voglia di sfuggire alle avances degli uomini del suo quartiere, un posto non molto tranquillo. In seconda battuta però Lisa ha anche accusato il fidanzato Randy, colpevole di cucinare piatti troppo poco sani.

Insomma, Lisa è ingrassata a dismisura ed è quindi entrata in Vite al limite. Il primo impatto è stato però molto difficile, con la donna che ha mostrato un’accesa diffidenza verso il dottor Nowzaradan, decidendo di abbandonare il programma dopo appena quattro mesi. Alcune vicende però della donna, tra cui il Covid, l’hanno portata a riprendere la cura e tornare in Vite al limite. Il virus ha infatti segnato in maniera tragica la vita della donna perché ha portato alla morte del fidanzato Randy. Il dolore ha chiaramente riportato Lisa verso il cibo, ma la donna ha trovato la forza per decidere di tornare a farsi aiutare, con la speranza che stavolta il percorso possa essere più favorevole ed efficace.