Gianluca Vacchi figlia malformazione: cos’è la palatoschisi

- Advertisement -

Gianluca Vacchi a Domenica In è tornato a parlare della malattia della figlia, la palatoschisi congenita. Scopriamo cos’è e cosa ha avuto Blu Jerusalema

Gianluca Vacchi ha 54 anni di età e a Domenica In visibilmente provato ha parlato della malattia che ha avuto sua figlia Blu Jerusalema. L’imprenditore, noto al pubblico social per i suoi video divertenti e i suo balletti virali da Instagram a Tik Tok, ha mostrato la sua fragilità di padre. Ha detto a Mara Venier, ospite del suo salotto pomeridiano della domenica di Rai1, di quanto sia straziante vedere una figlia così piccolina e fragile soffrire.

Blu Jerusalema avuta con la giovane compagna Sharon Fonseca, modella venezuelana di 27 anni di età, è stata una grande guerriera. Cosa ha avuto la figlia di Gianluca Vacchi? Una malformazione chiamata palatoschisi congenita. Entriamo nel dettaglio per scoprire che tipo di rara malattia è questa malformazione alla nascita che ha avuto Blu Jerusalema.

Gianluca Vacchi cosa ha avuto la figlia: cos’è la malformazione palatoschisi congenita

Gianluca Vacchi e la sua compagna Sharon Fonseca hanno scoperto che la figlia Blu Jerusalema era malata quando è nata. È stato diagnosticato dai medici che la piccola aveva una malformazione congenita molto rara. Che cos’è la palatoschisi congenita che ha la figlia di Gianluca Vacchi. Fuor di linguaggio medico e in parole semplici la palatoschisi è una fessura che si forma al centro del palato nella parte di dietro vicino all’apertura della gola.

Come si può immaginare avere un buco nel palato appena nati significa avere enorme difficoltà a succhiare il latte materno e da più grandi a ingerire pezzo di cibo. Tra le complicanze della malattia che ha avuto Blu Jerusalema non ci sono solo i problemi a mangiare. Diventa complesso anche parlare per la difficoltà ad articolare le parole. Come si ha la palatoschisi congenita? È una rara malformazione al palato e si ha per lo più per predisposizioni genetiche.

La figlia di Gianluca Vacchi è stata operata quando aveva 6 mesi all’ospedale maggiore di Parma presso il reparto Maxillofacciale pediatrico. A seguire la piccola un team di medici anche nel post operatorio. L’operazione è stata delicata sono state allacciate le due parti di palato staccate con lo stesso tessuto cutaneo della piccola. La figlia di Gianluca Vacchi oggi dopo l’operazione sta bene.