Malika Ayane svela dettagli intimi sulla relazione con Cremonini “fortunata”

Danilo Budite
01/06/2022

Malika Ayane svela dettagli intimi sulla relazione con Cremonini “fortunata”
Instagram Malika Ayane

Malika Ayane ha svelato un dettaglio mai reso noto della sua relazione con Cesare Cremonini: scopriamo cosa ha detto.

Malika Ayane è stata la protagonista del secondo episodio del podcast La Milanese. La cantante, intervistata da Michela Proietti, ha affrontato diversi temi, tra la sua carriera, la sua infanzia e la vita privata, rivelando anche un dettaglio della sua storia con Cesare Cremonini mai svelato prima. Andiamo a scoprire dunque cosa ha detto la cantante.

Malika Ayane: il dettaglio della sua storia con Cesare Cremonini

Malika Ayane e Cesare Cremonini sono due dei grandi protagonisti del mondo della musica e sono anche stati una delle coppie più amate dai fan. Il loro amore è durato circa un anno, troppo pochi secondo molti fan delusi, ma la loro rottura non è stata traumatica. Malika Ayane ha raccontato di essere rimasta in ottimi rapporti con Cesare, gli vuole ancora molto bene e lo stima e ammira molto. D’altronde, la stessa cantante ha rivelato di essere stata sempre molto fortunata con gli uomini e la relazione con Cesare Cremonini rientra nel novero delle esperienze positive che ha vissuto l’artista.

La storia tra Malika Ayane e Cesare Cremonini è stata, come detto, molto amata dai fan. I due insieme hanno anche realizzato il brano Hello! e il loro amore si è esaurito dopo un anno, a causa dell’incompatibilità caratteriale che non gli permetteva di costruire un qualcosa insieme. Nel dettaglio, Malika al tempo era già mamma e aveva una responsabilità che male si addiceva al carattere più leggero del cantante. I due hanno quindi deciso di lasciarsi, ma assolutamente senza rancore, anzi Malika ha sempre speso parole dolcissime per l’ex fidanzato. A distanza di anni dalla fine della relazione, la cantante ha svelato a Michela Proietti un dettaglio di quella storia: Malika e Cesare si sono conosciuti al Quirinale.

Copyright Image: ABContents