Blanco Nostalgia testo e significato canzone

- Advertisement -

Blanco ha pubblicato il nuovo singolo Nostalgia. Scopriamo testo e significato dell’ultima canzone del vincitore di Sanremo 2022.

Dal disco Blu Celeste alla vittoria di Sanremo 2022 con Mahmood e il brano Brividi, fino alla partecipazione all’Eurovision di Torino. Blanco sta vivendo l’apice della sua carriera ed è soltanto un giovanissimo ragazzo. Scopriamo testo e significato di Nostalgia, pronta a diventare una hit estiva.

Blanco Nostalgia significato

Un amore concluso, che ancora fa sanguinare il cuore e fa male dentro. Questo è il fulcro di Nostalgia. Un sentimento così radicato dentro che rende l’altra persona un po’ come casa. Un ricordo per sempre legato a una parte di sé.

Si guarda indietro con nostalgia, a ciò che è stato e poteva essere. Si ripensa con rammarico al dolore provocato, come a quello subito. Vi è stata una fase in cui l’amore era ormai svanito e ci sono state cose dette e fatte senza più la forza dei sentimenti a dar valore a tutto ciò.

Blanco Nostalgia video

Blanco Nostalgia testo

Blanchito, baby
Michelangelo
Mettimi le ali, ah

Ti vorrei comprare come se fossi una bambola
Ti vorrei curare ogni ferita che ti sanguina
A costo di rischiare di cadere in una trappola
E ricordarmi di te solo
Per le scopate che abbiam fatto senza più provare amore
Tutto quel che ci siam detti senza più provare amore

E arrivare a litigare fino a stare male
E me ne andrei, ma non potrei scordarti

Per i tuoi occhi color mare, color mare
Vuoti da colmare, da colmare
Vuoi colmarli col sеsso, vuoi farlo adesso
Fino a non sentir più me stеsso, fino all’eccesso

Ti ho detto che non posso stare senza di te
Che manderei tutto a fanculo senza di te
Senza di te, ma ho nostalgia, ia
Perché sei come casa mia, ia
Ti ho detto che non posso stare senza di te
Che manderei tutto a fanculo senza di te
Senza di te, ma ho nostalgia, ia
Perché sei come casa mia, ia

Quante, quante cose devi dirmi ancora?

E sono giorni che non torni e, sì, te ne fotti

Che ti voglio qui che mi affronti e mi prendi a schiaffi
E lasci da parte l’orgoglio mentre io ci riprovo
Vuoi una notte da fuoco e mi rinnamoro di te

Per i tuoi occhi color mare, color mare
Vuoti da colmare, da colmare
Vuoi colmarli col sesso, vuoi farlo adesso
Fino a non sentir più me stesso, fino all’eccesso

Ti ho detto che non posso stare senza di te
Che manderei tutto a fanculo senza di te
Senza di te, ma ho nostalgia, ia
Perché sei come casa mia, ia
Ti ho detto che non posso stare senza di te
Che manderei tutto a fanculo senza di te
Senza di te, ma ho nostalgia, ia
Perché sei come casa mia, ia