Trinity – Intrecci pericolosi trama e cast: come finisce

- Advertisement -

Ecco trama e cast di Trinity – Intrecci pericolosi, thriller drammatico che fa parte della lunga lista di film da brividi di TV8.

Trinity – Intrecci pericolosi è un film thriller drama del 2022 diretto da Anthony C. Ferrante. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere su questo scontro tra sorelle, il cui titolo originale è Framed by my sister, letteralmente incastrata da mia sorella.

Trinity – Intrecci pericolosi trama e cast

Reina e Alex sono gemelli ma non sono mai state particolarmente unite. La prima lotta da tempo contro le proprie dipendenze, il che non ha fatto altro che spaccare ulteriormente il loro rapporto. L’odio è esploso in maniera definitiva dopo la morte della madre. In seguito al funerale il marito di Alex, David, viene assassinato e tutte le prove puntano contro Reina. Sarà davvero lei la colpevole?

La donna dovrà lottare con tutte le proprie forze per riabilitare il proprio nome, mentre Alex si interroga sul credere o mano che la sua stessa sorella gemella possa essere in grado di uccidere qualcuno. Ciò che ignorano, però, è che sono connesse all’assassino di David molto più di quanto possano immaginare. La madre ha infatti partorito tre gemelle, non due. La terza, rintracciate le sorelle, ha in mente un piano diabolico.

Guardando al cast, Scout Taylor Compton è stata in grado di interpretare tre personaggi, caratterizzandoli al meglio. È lei la protagonista di Trinity – Intrecci pericolosi, proponendo Alex, Reina e la terza gemella assassina, Trinity. Al suo fianco anche T. K. Richardson (Joey), Jon Prescott (David) e Arlene Victoria Conrad (Gloria).

Trinity – Intrecci pericolosi come finisce

Gloria lavora con la finta Reina per incastrare la vera gemella per l’omicidio di David. Il piano funziona e i detective iniziano a perquisire la casa della donna, trovando una valigia piena di soldi rubati. Reina viene così arrestata.

Alex le fa visita ma non crede alla sua versione dei fatti. Alla fine è Joey a tirarla fuori, pagando la cauzione. Scopriamo che il nome della finta Reina è Trinity. È una vera e propria assassina. Ha ucciso in passato e non intende fermarsi. Insieme con Gloria, diffonde delle prove video per distruggere definitivamente Reina. Tutto cambia, però, quando Gloria decide di ricattare Trinity, pretendendo un milione di dollari all’anno. Un ricatto che ha vita breve, visto che l’assassina la pugnala senza pensarci troppo.

Attira poi Alex, fingendosi Reina. In precedenza ha provato a uccidere la madre di Joey, per il gusto di farlo, e poi invia un video confessione alla polizia. Reina e Joey, intanto, controllano dei vecchi documenti e scoprono che lei e Alex hanno una terza sorella gemella. Fanno delle indagini su Trinity e tutto viene a galla.

Reina ha ormai tutto chiaro e prende in prestito una pistola e una macchina dal padre di Trinity. Incontra Alex alla casa sul lago ma non sa di star parlando con l’assassina in realtà. Alla fine le due si puntano rispettivamente le pistole contro. Reina viene messa fuori gioco, così che non possa avvisare la vera Alex, che sta per arrivare all’appuntamento.

Tutto si conclude con una rocambolesca fuga dalla psicopatica. Alla fine di un duro scontro a tre, Alex spara a Trinity al cuore. L’incubo è concluso e le due gemelle ancora in vita sembrano finalmente più unite che mai.