Bambole reborn dolls: quanto costano pezzi

Danilo Budite
08/07/2022

Bambole reborn dolls: quanto costano pezzi

Bambole reborn dolls quanto costano i bambolotti che sono creato per assomigliare in tutto e per tutto a bambini veri.

Hanno letteralmente spopolato negli ultimi tempi le Reborn dolls, letteralmente le bambole rinate. Si tratta di una speciale tipologia di bambole artigianali realizzate con un’estrema verosimiglianza con dei bambini veri. Il fenomeno del reborning, come si chiama l’arte di realizzare questo tipo di bambola, si è diffuso negli Stati Uniti a partire dalla fine degli anni ’80 e inizio ’90 e col tempo la tecnica è stata affinata al punto da arrivare a creare dei prototipi estremamente simili a un neonato.

Il fenomeno del reborning è poi esploso con l’arrivo del nuovo secolo e la diffusione di Internet, che ha fatto conoscere queste bambole a tutto il mondo e ne ha aumentato a dismisura la portata. Dall’America quindi le bambole reborn sono arrivate in Europa. In Italia, ad esempio, la conoscenza di queste bambole è stata veicolata dalla rivista La Bacchetta Magica e col tempo si sono diffuse con sempre più frequenza. Oggi il tema è molto caldo, se ne dibatte parecchio e ci sono diverse produzioni che affrontano la tematica, come il documentario di Real Time Lonely Dolls.

Bambole reborn: i prezzi

Al contrario di quanto si possa pensare, le bambole reborn non sono affatto giocattoli, infatti la loro vendita è vietata ai minori di 14 anni. Le Reborn dolls possono essere impiegate in diversi campi, dai corsi di preparazione al parto all’inserimento in lavori di spettacolo, ma possono essere utilizzate anche a scopi terapeutici, per aiutare ad esempio persone con ritardi cognitivi. Queste bambole poi ovviamente sono anche oggetto di collezionismo, con molte persone che spendono anche molti soldi per comprarle.

Le Reborn Dolls infatti hanno prezzi molto variegati, che dipendono da molti fattori, su tutti la qualità del lavoro artigianale e la somiglianza con gli esseri umani. I prezzi variano da qualche centinaia di euro a diverse migliaia per gli esemplari più accurati e particolari. Le Reborn Dolls sono state anche al centro di diverse polemiche proprio per il commercio sotterraneo che si è creato, spinto soprattutto su Internet. Spesso infatti questo bambole sono servite anche a scopi meno leciti oppure hanno finito per peggiorare delle situazioni di salute già aggravate, come nel caso di mamme che hanno perso un figlio o che non hanno potuto averne e si sono votate all’accudimento di una bambola reborn.

Proprio per queste ragioni il commercio delle Bambole reborn è spesso molto contestato e parallelamente ai canali ufficiali si è sviluppato un sottobosco di compravendita illecito dedicato proprio alle Reborn Dolls.