Vittorio de Scalzi l’ultima esibizione prima della morte VIDEO

Danilo Budite
24/07/2022

Vittorio de Scalzi l’ultima esibizione prima della morte VIDEO

Vittorio De Scalzi il video dell’ultima esibizione del cantante dei New Trolls prima della morte avvenuta in ospedale a Roma.

Vittorio De Scalzi, fondatore voce e chitarrista dei New Trolls, ha salutato il pubblico con un’ultima esibizione, quasi profetica, a Sanremo conquistando una standing ovation commovente. Si è spento a 72 anni per una fibrosi polmonare, malattia che lo ha colpito dopo la negativizzazione dal Covid un mese fa. La regione Liguria e il presidente Toti sono stati tra i primi ad unirsi al cordoglio per la scomparsa della voce di Quella carezza della sera ricordando proprio quella magistrale esibizione avvenuta circa una settimana fa e postata dal sindaco di Sanremo sul suo profilo Facebook. D’altronde il legame di Vittorio De Scalzi con la sua terra, la Liguria, è sempre stato particolarmente intenso basti pensare agli album in dialetto genovese, alla collaborazione con De Andrè e all’album dedicato alla vittoria dello scudetto 1991 della Sampdoria.

Vittorio De Scalzi: l’ultima esibizione

Una settimana Vittorio De Scalzi fa ha fatto in tempo a esibirsi insieme all’orchestra sinfonica all’auditorium Franco Alfano di Sanremo. L’esibizione è stata postata su Facebook dal sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri, che ovviamente non aveva la minima idea che il suo video sarebbe diventato l’ultima testimonianza della straordinaria carriera musicale di Vittorio De Scalzi.

Il concerto in questione è andato in scena giovedì 14 luglio. Una serata volta a celebrare la storia dei New Trolls, col direttore Roberto Izzo alla guida dell’orchestra sinfonica che ha accompagnato Vittorio De Scalzi nella sua ultima esibizione. È sicuramente significativo che l’ultimo atto della carriera del cantante si sia svolto a Sanremo, città simbolo sia della musica che della Liguria. Due delle componenti più importanti della vita del fondatore dei New Trolls. La standing ovation con cui il pubblico di Sanremo ha salutato uno dei cantati più rappresentativi della sua regione, e che si vede benissimo nel video, esprime tutto l’amore per Vittorio De Scalzi.

Vittorio De Scalzi e il legame con la Liguria

Come detto, dunque, Vittorio De Scalzi ha mantenuto un legame forte con la sua terra d’origine. Ne è la testimonianza anche il tweet del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, che ha sottolineato che la generosità, la passione e il talento del cantante che la Liguria non dimenticherà mai. Il legame tra il fondatore dei New Trolls e la sua terra si esemplifica anche nella sfrenata passione con cui ha sempre sostenuto la Sampdoria, una delle due squadre della sua città di nascita: Genova.

Vittorio De Scalzi è sempre stato un acceso tifoso della squadra blucerchiata e le ha anche dedicato una canzone, entrata a pieno titolo nella storia del club. Si tratta di Lettera da Amsterdam, un brano che racconta l’immaginaria vicenda di un tifoso blucerchiato che si trova fuori dall’Italia. La canzone è diventata talmente importante per la Sampdoria che risuona all’ingresso della squadra in ogni partita casalinga.