Quanto guadagna inviato dei Mondiali 2022

Danilo Budite
21/11/2022

Quanto guadagna inviato dei Mondiali 2022

I Mondiali 2022 vanno in onda completamente sulla Rai: quanto guadagnano gli inviati presenti in Qatar

Con i campionati che si sono fermati, può iniziare finalmente il controverso Mondiale in Qatar con inviati sul posto che incuriosiscono per quanto guadagnano. Una competizione molto attesa e contestata, sicuramente particolare a causa della sua collocazione nel bel mezzo della stagione calcistica, invece che come al solito in estate, quando i campionati finiscono. Nonostante tutte le polemiche, moltissimi spettatori aspettavano con ansia l’arrivo di questi Mondiali 2022 e sono pronti a seguire le 64 partite che si giocheranno in Qatar. La programmazione del torneo è completamente in mano alla Rai, che trasmetterà tutte le gare e offrirà anche moltissimi collegamenti e commenti dal Qatar.

La Rai ha allestito, quindi, una squadra ad hoc per seguire la competizione. Oltre ai telecronisti, ci sono infatti diversi inviati chiamati a raccontare tutto ciò che succede in Asia. Si tratta in diversi casi di volti noti della televisione di stato, i cui stipendi però non sono noti. La Rai rende pubblici infatti solo i pagamenti che superano i 200.000 euro, per cui possiamo intuire che un inviato al mondiale guadagna meno di questa cifra, ma è impossibile stabilire con esattezza quale sia il loro compenso. È molto probabile, infatti, che per un lavoro così grande e impegnativo sia stato stabilito un accordo indipendente da eventuali altri in vigore, tuttavia al momento non è possibile conoscere lo stipendio esatto perché non contenuto nei resoconti della Rai.

Mondiali 2022: chi sono gli inviati

Come abbiamo detto, la Rai ha allestito una squadra ad hoc per seguire la competizione. In particolare, ci sono quattro inviati in Qatar che dovranno seguire ciò che succede al Mondiali. Il primo è Alessandro Antinelli, un volto molto noto dello sport e del calcio sulla Rai. Antinelli è al suo quarto mondiale dopo quelli del 2006, 2010 e 2014 ed è stato protagonista anche dei recenti Europei, vinti dall’Italia, dove ha seguito le gare della Nazionale italiana da bordocampo. Insieme a lui c’è un altro volto molto noto della Rai, quello di Marco Lollobrigida, telecronista in diverse occasioni come gli Europei del 2012 e i Mondiali del 2014 e protagonista di tantissime trasmissioni di approfondimento sportivo in Rai.

Completano la squadra degli inviati Simona Rolandi e Jacopo Volpi. I due hanno spesso lavorato insieme proprio in Rai, ad esempio nel 2012 hanno portato avanti il programma di approfondimento Notti europee dedicato proprio alle gare dell’Europeo. Entrambi sono stati protagonisti negli ultimi dieci anni di tantissimi programmi legati allo sport in Rai e ora sono pronti a questa nuovissima avventura in Qatar al fianco dei due colleghi sopracitati. La squadra Mondiale della Rai si completa con i quattro telecronisti (Alberto Rimedio, Stefano Bizzotto, Luca De Capitani e Dario Di Gennario) e i cinque commentatori tecnici (Lele Adani, Claudio Marchisio, Sebino Nela, Andrea Stramaccioni, Antonio Di Gennaro).