Sanremo Giovani chi è il vincitore e chi è passato a Sanremo 2023

Luca Incoronato
17/12/2022

Sanremo Giovani chi è il vincitore e chi è passato a Sanremo 2023

Chi ha vinto Sanremo Giovani e chi sono i sei diventati Big che canteranno al Festival di Sanremo 2023

Ieri sera è andata in onda la finale di Sanremo Giovani 2022 e il vincitore è andato dritto all’Ariston insieme ad altri cinque partecipanti. I più quotati dai pronostici erano Shari, già nota per il suo feat con Salmo, e Gianmaria già concorrente della scorsa edizione di X Factor vinta dai Baltimora. La puntata non poteva che aprirsi con un ricordo doveroso a Sinisa Mihajlovic, morto a 53 anni dopo una lunga battaglia contro la leucemia. Da amanti del calcio, era quasi scontato che Amadeus e Gianni Morandi lo facessero, considerando poi il grande legame del cantante con il Bologna. Ha quindi avuto inizio la gara vera e propria della finale di Sanremo Giovani. Il primo a cantare è stato Gianmaria che ha proposto il brano che vorrebbe cantare tra i Big: La città che odi. A seguirlo è stato Noor, che ha cantato Tua Amelie. Will ha cantato Le cose più importanti, seguito da Olly con L’anima balla. Prove generali d’affiatamento nella finale di Sanremo Giovani per Amadeus e Gianni Morandi. Il cantante lo affiancherà in tutte le serate. Con lui sul palco si è poi ripreso il cammino dei giovani, con Maninni che ha cantato Milleporte, mentre la band Colla zio ha proposto Asfalto. Arrivato poi Fiat 131, che ha fatto sentire Pupille.

Ripresa poi la gara con Mida, che ha fatto ascoltare la sua Maldite, mentre Shari ha proposto Sotto voce. Giuse The Lizia ha dato il via all’ultima parte della finale di Sanremo Giovani, cantando Sincera.  Ultime due esibizioni, a questo punto, per i giovani, con Romero e Drill che hanno cantato Giorno di scuola, mentre Sethu ha fatto ascoltare Sottoterra. Il programma è infine giunto al termine e Amadeus ha rivelato i nomi che tutti hanno aspettato per l’intera serata. Sei giovani sono passati al Festival di Sanremo, quello vero e proprio sul palco dell’Ariston a febbraio 2023: si tratta di Shari, Colla zio, Sethu, Will, Olly. Il vincitore di Sanremo Giovani è Gianmaria ex X factor con La città che odi. Eleminati ieri sera alla finale della gara dei giovani che non parteciperanno quest’anno al Festival: Giusue The Lizia, Mida,  Romeo & Drill, Maninni, NOOR e Fiat 131.

Sanremo Giovani chi è Gianmaria di X Factor

Gianmaria che ha vinto Sanremo Giovani quest’anno è tra i volti più noti della gara che precede il debutto sul palco dell’Ariston. Il suo vero nome è Gianmaria Volpato, è nato a Vicenza il 2002 e la sua data di nascita è top secret. Il biondo cantante favorito dai pronostici ha 20 anni d’età. La musica è il suo pane quotidiano fin dall’infanzia e da adolescente, a soli 13 anni si cimenta nella scrittura dei testi delle sue canzoni. I suoi free style diventano presto l’inizio della sua carriera artistica che nasce con un vecchio nome d’arte Gianmaxoxo. Molto introverso, ha raccontato di essere stato subito seguito dai suoi genitori. Frequentava il liceo ma ha deciso di non continuare gli studi prima di prendere il diploma. Da pochi per sfondare nel mondo della musica si è trasferito a Milano, lasciando Vicenza. Ha cominciato a comprendere di dover fare il salto trasformando la sua passione nel suo lavoro ascoltando il suo Guru, il rapper Salmo. Nel 2021 si presenta alle selezioni di X Factor con il singolo Suicidi e passa ai Bootcamp con tutti sì degli allora giudici, superando lo scoglio di cantare in isolamento causa covid la sua canzone Mamma Scusa. Agli Home Visit canta Mio fratello è figli unico di Rino Gaetano e grazie a questa performance la giudice del suo roster, Emma Marrone, senza alcun dubbio lo sceglie per la sua squadra. Gianmaria, vincitore di Sanremo Giovani 2022, si classifica secondo dietro i Baltimora, confermando la profezia che ad avere successo sono i secondi classificati del talent show targato Sky. Sua grande fan è Madame, anche lei di Vicenza e tra i Big all’Ariston nel 2023. Della vita privata di Giamaria si sa ben poco. Su Instagram condivide solo scatti del suo lavoro r non sappiamo se è fidanzato.

Sanremo 2023 titoli canzoni

I Big del Festival di Sanremo sono un po’ di più dopo la finale di Sanremo Giovani 2022. Per la precisione vi sono sei nomi in aggiunta a quelli già annunciati da Amadeus a inizio dicembre. Appuntamento fissato per il 7 febbraio, quando andrà in onda la prima puntata dal palco dell’Ariston, proseguendo fino alla finale dell’11 febbraio. Ad affiancare il conduttore per tutta la durata della festa della musica italiana, ci sarà Gianni Morandi. Insieme a loro, spazio anche per Chiara Ferragni e Francesca Fagnani. Non mancano di certo svariate curiosità sulle canzoni di Sanremo 2023, come il cambio di titolo del brano di Madame. Attesissima all’Arison, avrebbe dovuto cantare Pu****a ma si è optato, infine, per una scelta che attirasse meno critiche, lasciando la canzone libera d’essere giudicata senza pregiudizi. Ecco la nascita de Il bene nel male. Vi sono già dei favoriti per Sanremo 2023. Marco Mengoni potrebbe convincere tutti, ma vi sono altri tre nomi a completare la classifica: Giorgia, Elodie e Ultimo.

Decisamente interessante scoprire anche chi sono gli autori delle canzoni che saremo destinati a cantare fino all’estate del prossimo anno. Gianlcua Grignani è pronto a riscattarsi una volta per tutte. Lui fa parte di coloro che amano sopra ogni cosa scrivere i propri testi, che sono particolarmente personali. All’elenco si aggiungono Madame, Levante, Ariete, Ultimo, Colapesce e Dimartino, i Modà, gli Articolo 31, Lazza, Rosa Chemical, i Coma Cose e Tananai. Tutto da verificare, invece, il nome dietro Anna Oxa. Si vocifera possa essere Ivano Fossati l’autore della sua canzone. Assoluto riserbo, invece, per Giorgia. Per quanto possa sembrare impossibile, Amadeus ha svelato a Viva Rai 2 che La Rappresentante di Lista ha scritto Lettera 22, cantata dai Cugini di Campagna. Scatenata come sempre Federica Abbate, autrice dal talento enorme, prestato a svariati artisti in gara, come Elodie, Paola e Chiara e Mr. Rain. Ciò di cui si parlerà tanto, di sicuro, è il singolo di Mara Sattei, canzone scritta da Damiano David dei Maneskin. Ha poi deciso di giocarsela alla grande Leo Gassmann, che porterà sul palco la poesia di Riccardo Zanotti dei Pinguini Tattici Nucleari.