Gianluca Vialli moglie e figli: vita privata del campione morto a 58anni

Danilo Budite
06/01/2023

Gianluca Vialli moglie e figli: vita privata del campione morto a 58anni

Gianluca Vialli chi è la moglie, madre delle figlie sue che lascia il campione morto a 58 anni

Gianluca Vialli ha affrontato al fianco dei suoi affetti più cari la malattia causa della sua morte: i genitori, la sua amata moglie Cathryn e le figlie Olivia e Sofia. Si chiama Cathryn White Cooper la dolce metà di Gianluca Vialli: la loro conoscenza risale ai tempi in cui Vialli, dopo aver vinto la Coppa dei Campioni con la Juventus, ha deciso di lasciare l’Italia e cimentarsi in un’avventura all’estero, nello specifico in Inghilterra col Chelsea. Il loro amore è stato poi consacrato dal matrimonio avvenuto il 26 agosto 2003 a Northampton con pochi intimi in uno splendido castello, quando Vialli si era ritirato e aveva anche lasciato la carriera da allenatore, portata avanti sempre in Inghilterra, prima al Chelsea e poi al Watford. Una cerimonia in gran segreto rivelata solo dopo aver celebrato le nozze. La famiglia di Gianluca Vialli è rimasta sempre a vivere a Londra, città dove l’ex attaccante della Juventus ha affrontato la lotta col cancro, sottoponendosi ai diversi cicli di chemio, e dove ha vissuto anche i suoi ultimi giorni, circondato dall’amore di sua moglie e delle due figlie, Olivia e Sofia, che la coppia ha avuto negli anni. Le figlie hanno frequentato le scuole inglesi nel quartieri di Chelsea, squadra che aveva visto Vialli nella veste di calciatore e allenatore. Oggi Olivia e Sofia dovrebbero avere intorno ai 15 anni d’età. Di Cathryn sappiamo che è originaria del Sudafrica e che in gioventù ha fatto la modella, prima di affermarsi come arredatrice a Londra. In un’intervista il calciatore morto oggi ha rivelato che per conquistare la sua futura moglie ci ha impiegato quattro appuntamenti. Per il resto, la famiglia di Gianluca Vialli è sempre rimasta lontana dai riflettori, anche per proteggere la crescita delle due figlie. L’ex calciatore ha sempre raccontato di amare moltissimo la vita nella City, tanto che l’Inghilterra è diventata, negli anni, una vera e propria seconda patria per Vialli. In tanti credono che ci sia una prima moglie di Vialli e dopo sia arrivata nella sua vita privata Cathryn White Cooper, dunque come  seconda moglie del calciatore morto a causa di un tumore al pancreas. Si tratta in realtà di un finto gossip perché in tanti ricordano che il calciatore è stato fidanzato a lungo con una ragazza di Cremona.

Gianluca Vialli genitori: la famiglia a Cremona

Gianluca Vialli ha trascorso, dunque, i suoi ultimi giorni circondato da molto amore. La moglie Cathryn, le figlie che, come ha raccontato a più riprese, gli sono sempre state molto vicine, ma anche i genitori: papà Gianfranco e mamma Maria Teresa. Anche loro sono due figure fondamentali per la vita dell’ex calciatore, lo hanno accompagnato negli anni della sua carriera, dai primi passi mossi con la maglia della Cremonese ai grandi trionfi con Sampdoria e Juventus, fino ai momenti brutti della malattia. Papà Gianfranco nella vita è stato un imprenditore e ha visto Gianluca mettere in mostra il suo talento sin da piccolo, quando giocava con i fratelli nell’ampia tenuta di famiglia: Villa Affaitati, nei pressi di Cremona. L’infanzia di Gianluca Vialli è stata ricca, con i genitori e ben quattro fratelli nel castello di famiglia, il calciatore è l’ultimo dei cinque figli ed era come affermato dallo stesso Vialli “il figlio non programmato” e nato quando i genitori avevano già una certa età, un vantaggio secondo lo stesso campione morto oggi perché gli ha permesso di crescere senza aiuti e rimboccandosi le maniche. I fratelli sono in ordine di nascita: Nino, Marco, Maffo e Mila a cui il calciatore era particolarmente legato. Tutti vivono regolarmente a Cremona, città rimasta nel cuore di Vialli che spesso e volentieri lo accoglieva. I genitori di Vialli, come detto, sono stati vicini al figlio anche nei difficili momenti della malattia e lo stesso ex calciatore, in un’intervista al Daily Mail del 2021, ha raccontato quanta forza gli abbiano trasmesso i suoi genitori. Il suo obiettivo, inoltre, era sopravvivere a loro per evitargli il dolore della sua morte, ma non c’è riuscito purtroppo e ora mamma Maria Teresa, 87 anni, e papà Gianfranco, 92, piangono la morte di Gianluca.