Lisa Marie Presley chi era: causa morte figlia Elvis

Lisa Marie Presley chi era: causa morte figlia Elvis

Addio a Lisa Marie Presley, figlia della rockstar Elvis Presley e poi moglie di Michael Jackson, il Re del Pop. Scopriamo chi era e le cause della morte.

È morta a 54 anni Lisa Marie Presley, colpita da un attacco cardiaco nella giornata di ieri, giovedì 12 gennaio 2023. Inizialmente, l’Ansa aveva dato notizia delle sue condizioni critiche, riportando che si trovava in terapia intensiva e le era stato applicato un pacemaker provvisorio. La notizia era arrivata nella notte italiana, dopo che prima la sua domestica e poi l’ex marito Danny Keough – che vive ancora con lei ed era rientrato dopo aver accompagnato i figli a scuola – l’hanno trovata in casa priva di sensi.

Il tabloid Tmz ha detto che la nota cantante era stata trasportata d’urgenza in ospedale con un’ambulanza, e che il battito cardiaco le era tornato dopo la somministrazione di epinefrina. Ma le sue condizioni non sono migliorate, e una volta arrivata all’ospedale di Los Angeles è stata messa in coma farmacologico, senz apiù riuscire a riprendersi. Nella mattina italiana del 13 gennaio, infine, è stata comunicata la sua morte.

Chi era Lisa Marie Presley

Un cognome che dice tutto: Lisa Marie Presley era la sola figlia della celeberrima rockstar Elvis Presley e dell’attrice Priscilla Presley. Era nata a Memphis il 1° febbraio 1968, ma aveva perso il padre quando aveva solo 9 anni: Elvis morì infatti il 16 agosto 1977 per un attacco cardiaco a soli 42 anni, venendo ritrovato senza vita dalla fidanzata Ginger Alden nel bagno della sua casa a Memphis.

Lisa Marie Presley è cresciuta però in California, seguendo la madre dopo la separazione tra i genitori. La sua gioventù è stata molto discussa soprattutto a causa dei problemi di dipendenza dalla cocaina, ma anche per il suo ingresso nel controverso movimento religioso di Scientology, dove incontro il suo primo marito Danny Keough. I due sono stati sposati dal 1988 al 1994, avendo due figli.

Dal 2003, su consiglio del produttore David Foster, iniziò una carriera come cantante rock, nonostante avesse già 35 anni. Il suo album d’esordio, To Whom It May Concern, ebbe un discreto successo, arrivando fino al quinto posto dei dischi più venduti negli Stati Uniti. H apoi realizzato altri due album di studio, anche di successo minore: Now What (2005) e Storm & Grace (2012).

Lisa Marie Presley e Michael Jackson

Più ancora che per la sua poco proficua carriera da cantante, però, Lisa Marie Presley divenne celebre negli anni Novanta per il suo matrimonio con Michael Jackson. Una vera e propria bomba per le riviste di gossip e gli appassionati di musica, all’epoca: la figlia del Re del Rock che si sposava con il Re del Pop. Il matrimonio si celebrò il 26 maggio 1994, subito dopo che lei aveva divorziato da Danny Keough.

I due si erano conosciuti già da bambini a Las Vegas, nel 1975, quando Elvis Presley teneva concerti in città e Michael Jackson era un bambino prodigio della musica con i Jackson 5. Iniziarono però a frequentarsi nel 1992, ritrovandosi a Los Angeles, e presto svilupparono una relazione. Lisa Marie Presley fu molto importante per Jackson dopo che emersero contro di lui le accuse di abusi sui minori: lei lo difese sempre e lo confortò, e anche per questo il loro matrimonio venne molto criticato dai media.

Alla fine, si separarono nel 1996, quando Presley chiese il divorzio per “inconciliabili differenze”. Successivamente, la cantante figlia di Elvis ebbe una relazione con il musicista John Oszajca, poi nel 2002 sposò l’attore Nicholas Cage, da cui divorziò nel 2004. Nel 2006 ha sposato Michael Lockwood, il chitarrista della sua band, da cui ha avuto due figlie, ma la coppia ha infine divorziato nel 2016.