Buongiorno mamma storia vera: che fine ha fatto la vera Anna

Buongiorno mamma storia vera: che fine ha fatto la vera Anna

Buongiorno Mamma la fiction, tornata ieri su Canale 5, è ispirata a una storia vera, che fine ha fatto la donna su cui si basa il personaggio di Anna

Fin dalle prime puntate i telespettatori si sono chiesti se Buongiorno Mamma sia tratto da una storia vera. Il ritorno della fiction con la seconda stagione ha incuriosito ulteriormente gli appassionati che hanno potuto scoprire che la protagonista si è risvegliata dal coma. Buongiorno Mamma, in onda su Canale 5, racconta la storia della famiglia Borghi. I Borghi sono all’apparenza una famiglia come tante altre ma in realtà nascondono un oscuro passato. Tra i personaggi principali della serie c’è quello di Anna Della Rosa, interpretata da Maria Chiara Giannetta, moglie di Guido Bruni, interpretato da Raoul Bova. Anna all’inizio della serie è in coma da sette anni a causa di quello che all’apparenza è stato un incidente. Forse pochi di quanti hanno visto la serie sono a conoscenza che Buongiorno Mamma e il personaggio di Anna sono ispirate alla vera storia di una donna di nome Angela Moroni. Angela, sposata con Nazzareno e madre di cinque figli, ha trascorso 29 anni di coma profondo. Il personaggio di Anna nel corso della seconda stagione di Buongiorno Mamma si risveglia invece dopo sette anni e apre un nuovo capitolo nella vicenda. La sceneggiatrice Elena Bucaccio ha dichiarato di aver preso spunto per la serie dopo aver letto la tragica storia di Angela dai giornali per questo è interessante raccontare la vicenda di Angela Moroni per capire ulteriormente quali sono gli elementi in comune e che fine ha fatto la vera Anna.

Buongiorno mamma chi è Angela Moroni

Angela Calise Moroni aveva 64 anni, era sposata con Nazzareno con il quale aveva avuto cinque figlie Clara, Stefania, Noemi, Benedetta ed Elisabetta. Una vita normale la sua, fino a quando non avviene un evento tragico, la sera del 25 maggio 1988 Angela si sente male a causa di un forte calo di potassio, cade a terra e sbatte violentemente la testa. Da quello sfortunato incidente inizia un calvario per tutta la famiglia. Angela entra in coma profondo ma il marito Nazzareno e le figlie le sono sempre stati accanto. Gli anni passano, Angela non si risveglia e nonostante i referti negativi dei medici che lasciavano ben pochi spiragli di luce, Nazzareno decide di non perdere la speranza. Purtroppo dopo 29 anni di coma, Angela è venuta a mancare. Quando la moglie è venuta a mancare, Nazzareno ha deciso di raccontare la loro storia che poi è la stessa che ha ispirato Elena Bucaccio nella stesura della fiction Buongiorno Mamma. Il marito di Angela Moroni ha affermato che il primo anno successivo all’incidente, è stato un susseguirsi di viaggi da una clinica all’altra nella speranza che la donna potesse uscire dal coma. Nessun medico però pensava che si sarebbe mai più risvegliata e così Nazzareno decise di portare Angela a casa dove è stata sotto le sue cure e quelle delle figlie per quasi trent’anni. L’uomo ha aggiunto che in tutti questi anni non ha mai pensato neppure una volta di ricorrere all’eutanasia e che quando Angela si è spenta, il suo funerale è stato una festa, perché per lei è iniziata la vita eterna.

Copyright Image: ABContents