Skip to main content

L’Isola dei Famosi 2024 si è chiusa ufficialmente ieri, con l’ultima puntata andata in onda che ha decretato il vincitore. E, come spesso accade, non è stato il favorito Edoardo Stoppa, 54 anni, a trionfare, ma Aras Senol, 30 anni. Scopriamo qualcosa in più sul trionfatore di una delle edizioni più brutte del reality, show che di certo non resterà impressa nella mente dei telespettatori. Modello turco nonché ex atleta, è nato ad Istanbul il 4 luglio del 1993. Si è laureato all’Università di Yeditepe in Belle arti poi ha lavorato in teatro prima di diventare una delle stelle di Terra Amara. Nella soap opera turca ha ricoperto il ruolo di Cetin Ciğerci dal 2018 al 2022. Un successo enorme in patria tanto che la serie è stata distribuita anche in altri paesi, Italia compresa. Da qui la sua popolarità che ha varcato i confini della Turchia. Amatissimo in Italia, Aras Senol è ormai una stella internazionale tanto da aver collaborato perfino con Ridley Scott, il noto regista che l’ha scelto per “The Journey“, il suo cortometraggio che racconta un misterioso viaggio ad Istanbul. In patria lavora anche in una serie apparsa sul web, Askimiz Yeter, ed a Hayatimin Nesesi, una commedia per famiglie. Per quanto riguarda la vita privata, è felicemente fidanzato con Eylül Şahin, 30 anni, cantante turc molto popolare in patria. I due sono profondamente innamorati tanto da spingere il modello ad affermare, ospite di Verissimo, di voler vivere tutta la vita con la sua amata. Su Instagram, complice anche la vittoria a L’Isola dei Famosi, ha ora oltre 200mila follower. Aras Senol si è quindi aggiudicato il montepremi di 100mila euro ed ha deciso di devolverne la metà alla fondazione di Giulio Cecchettin contro la violenza sulle donne. 

Potrebbe interessarti anche: La Vita che Volevi Marina è Pina Turco chi era in Gomorra

L’Isola dei Famosi 2024: com’è andata la finale

La puntata finale si apre subito con la prima eliminazione, quella derivata dallo scontro tra Aras Senol e Edoardo Franco, 27 anni, eliminato e costretto ad abbandonare immediatamente Cayo Cohinos. Rimasti in quattro, gli altri naufraghi scoprono che Samuel Peron, 42 anni, è ancora in gioco, con il ballerino che si riunisce ai compagni dopo aver trascorso li ultimi tre giorni in solitaria. Una soluzione che gli ha permesso, a suo dire, di aver ricaricato le pile. Nella prima prova – di resistenza – è Edoardo Stoppa a vincere e manda in nomination Artur Dainese, 34 anni: quest’ultimo decide di affrontare Samuel ma perde e deva abbandonare il gioco. Peron, poi, vince la successiva prova e manda al televoto flash Alvina Verecondi Scortecci, 34 anni, che come avversario sceglie Aras. Il televoto premia il modello turco e sono ora tre i concorrenti rimasti in gioco. Nella sfida per decretare i due superfinalisti, è Samuel Peron a vincere la prova e volare all’ultimo atto: televoto, quindi, tra Senol e Stoppa, con quest’ultimo a perdere al televoto. Spente le luci della Palapa dall’inviata Elenoire Casalegno, 48 anni, in spiaggia viene decretato il vincitore di questa edizione, per l’appunto Aras Senol.

Luca Incoronato

Giornalista pubblicista, orgoglioso classe '89. Mai avuto alternative alla scrittura, dalle poesie d'amore su commissione in terza elementare al copywriting. Appassionato di cinema e serie TV, pare io sia riuscito a farne un lavoro