lunedì, Novembre 29, 2021

Latest Posts

Nuovo digitale terrestre | Bonus TV 100 euro | Bonus Decoder | Cambio televisione

Mercoledì 20 ottobre 2021 è il giorno del nuovo digitale terrestre. Ci sarà l’ormai noto switch off. Si tratta della seconda fase di un processo che sarà completato nel 2023. L’obiettivo è quello di trasferire i dispositivi dallo standard DVB-T a DVB T2. Ecco cosa cambierà.

LEGGI: Come verificare se la tv è compatibile con il nuovo digitale

Cambio televisore

Il nuovo digitale terrestre costringerà a cambiare TV dal 20 ottobre 2021? Non è detto. Tutto dipende dal tipo di televisore:

  • TV precedenti al 2010: nulla da fare per questi modelli, considerati obsoleti. Parte dei canali non sarà visibile per poi essere inutilizzabili in futuro
  • TV acquistate tra il 2010 e il 2017: è necessario effettuare un test, collegandosi ai canali 100, 200 o 505. L’eventuale scritta “Test HEVC Main10” indica la bontà del dispositivo
  • TV acquistata dall’1 gennaio 2017 a oggi: è di sicuro in grado di supportare il nuovo digitale terrestre

Come detto, il cambio sarà graduale. Ecco i canali Rai e Mediaset che cambieranno dal 20 ottobre 2021, iniziando a trasmettere in Mpeg-4:

  • Rai 4
  • Rai 5
  • Rai Movie
  • Rai YoYo
  • Rai Sport+ HD
  • Rai Storia
  • Rai Gulp
  • Rai Premium
  • Rai Scuola
  • TgCom 24
  • Mediaset Italia 2
  • Boing Plus
  • Radio 105
  • R101 Tv
  • Virgin Radio Tv

Salvi i canali generalisti, ovvero i tre principali Rai e i tre standard Mediaset, con l’aggiunta di La7 e Tv8.

LEGGI: Bonus televisione 2021: come funziona

Bonus decoder TV

Sono previsti due tipi di aiuti da parte del governo per aiutare le famiglie. Il primo è un Bonus TV da 30 euro. Soldi destinati a chi presenta un reddito ISEE inferiore ai 20mila euro. È così possibile ricevere un sostegno per l’acquisto di un nuovo decoder o, in alternativa, una nuova TV.

Occorre sottolineare, infatti, come la visione di canali HD e contenuti on-demand sia possibile anche soltanto con l’aggiunta di un decoder al proprio dispositivo datato, qualora questo abbia una porta USB o HDMI, a seconda del caso.

L’altro è il Bonus TV da 100 euro (Bonus Rottamazione). Un aiuto che può essere richiesto da chiunque, a seconda del proprio reddito ISEE. Questo prevede uno sconto del 20%, fino a un massimo di 100 euro, sulla nuova TV, consegnando la propria di vecchia generazione. Soldi disponibili fino al termine del 200 o esaurimento risorse (100 milioni di euro).

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI

Latest Posts

Don't Miss