C’è Posta per Te, quanto guadagna Simone compagno di Martina con il nuovo lavoro grazie a Maria De Filippi

- Advertisement -

A C’è Posta per Te la storia di Martina e del suo compagno è a lieto fine. Simone grazie al programma ha un nuovo lavoro ecco quanto guadagna

C’è posta per te c’è ha insegnato ad emozionarci ma anche ad imparare che nella vita non bisogna mai arrendersi. È questo il lieto fine che arriva dopo la sorpresa fatta al compagno Simone da parte della sua dolce Martina. Grazie a C’è Posta per Te il giovane di origini romane è riuscito ad ottenere un nuovo lavoro per ricominciare a sentirsi importante.

Il ragazzo stava infatti vivendo un periodo difficile e ci ha pensato la sua compagna a tirarlo su di morale con una sorpresa che si è rivelata un lasciapassare per una nuova vita.prima di scoprire quanto guadagna con il nuovo lavoro ottenuto grazie al programma di Maria de filippi, ripercorriamo la storia di Martina e Simone.

LEGGI ANCHE: C’è Posta per Te: di chi è la frase del tatuaggio di Marco Bocci

C’è Posta Per Te, Roberto Mancini per Simone

A chiamare alla redazione di c’è posta per te è stata Martina, poco più che trentenne. Ha deciso di fare una sorpresa al suo compagno Simone per fargli conoscere il suo idolo: Roberto mancini. L’ex calciatore ha partecipato compiacere alla programma e si è particolarmente emozionato ascoltando la storia della coppia. Martina e Simone si sono conosciuti quando erano giovanissimi. Poco dopo il loro fidanzamento lei a 22 anni è rimasta incinta della sua prima figlia.

Nonostante qualche piccola difficoltà i due erano pieni di ottimismo ed entusiasmo ed avevano anche due lavori che li rendevano indipendenti. Martina lavorava nel bar di proprietà di sua madre, Simone faceva il pizzaiolo. Sono così andati a vivere da soli e dopo due anni è nata la seconda bambina. Di lì è sorto qualche primo piccolo problema economico, la coppia è stata costretta infatti a cambiare casa e scegliere una più piccola per pagare un affitto più basso. I veri problemi sono arrivati purtroppo a causa della pandemia a partire da maggio 2020.

Simone è stato licenziato dal suo lavoro di pizzaiolo, Martina non lavorava più nel bar di sua mamma che ha chiuso causa Covid. La giovane non si è persa d’animo e subito si è reinventata andando a fare le pulizie a casa delle persone per otto euro l’ora. Simone invece aveva trovato un lavoretto da 2,50 € l’ora presso un chiosco. Dato che il lavoro della compagna era più remunerativo, insieme hanno deciso che lei avrebbe dovuto continuare a lavorare mentre lui doveva occuparsi delle bambine.

Se da un punto di vista economico è stato un passo avanti per l’andamento della famiglia, dal punto di vista umano Simone si è sentito perso ed inutile. Martina ha chiamato così la redazione di C’è Posta Per Te e Roberto Mancini per fargli capire quanto lo ama, che lui è il suo campione e che deve smetterla di sentirsi un fallito, perché non è così.

C’è Posta per te, quanto guadagna Simone compagno di Martina con il nuovo lavoro

All’improvviso mentre Maria De Filippi leggeva la lettera che Martina aveva dedicato al suo compagno Simone, è entrato in studio un grande uomo, un imprenditore dal cuore d’oro. Era Pietro Rullo, titolare delle ditta edile omonima che da 25 anni si occupa di ristrutturazioni edile e controsoffitatture. Il dottor Rullo gli ha offerto un contratto di lavoro di 6 mesi che poi diventerà indeterminato.

All’imprenditore non interessa il vecchio percorso professione del ragazzo ma la forza lavoro e l’umiltà di imparare. Per un lavoro da manovale lo stipendio medio è di 1.200 euro al mese calcolato su tredici mensilità. Dunque Simone, compagno di Martina, con il nuovo lavoro guadagna 7.200 euro in 6 mesi. Un grosso in bocca al lupo alla coppia e alle loro bambine.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI