Che cosa è la Giuria demoscopica di Sanremo 2022, viene scelta in segreto?

- Advertisement -

Scopriamo tutti i dettagli sulla Giuria demoscopica del Festival di Sanremo 2022: cos’è e in che modo viene scelta.

All’elezione del vincitore del Festival di Sanremo 2022 prende parte anche la Giuria demoscopica, che insieme alla Sala Stampa e al televoto ha il potere di decidere la classifica finale del Festival. Ma cos’è nello specifico la Giuria demoscopica e come viene scelta? Scopriamo tutti i dettagli.

SANREMO 2022 REGOLAMENTO: COME FUNZIONA IL FESTIVAL DI AMADEUS

Cos’è la Giuria demoscopica e come viene scelta

Come suggerisce il termine, questa giuria fa riferimento all’opinione del pubblico, ma è molto diversa al televoto. Infatti, la Giuria demoscopica è composta solo da un campione di persone, che viene selezionato da un Istituto specializzato nei sondaggi, la Noto Sondaggi. Questo gruppo di persone viene scelto secondo alcune caratteristiche, le persone che vi fanno parte sono solite comprare dischi, partecipare ai concerti e amare in generale il mondo della musica.

È quindi questa società a scegliere le persone che compongono la Giuria demoscopica, cercando di rispettare equamente parametri come l’età anagrafica, la provenienza geografica e se uomo o donna. Tramite un’applicazione fornita alla società di sondaggi, i membri della giuria esprimono le proprie preferenze, che poi vengono trasformate in una percentuale. Per la gara finale, ogni membro della giuria dovrà esprimere le preferenze per tutti i cantanti in gara, quindi mettere sostanzialmente in ordine di gradimento i big.

Una delle grandi novità di questa edizione del Festival di Sanremo 2022 riguarda proprio la Giuria demoscopica: è stato infatti sensibilmente allargato il numero di membri di questa, estesi da 300 ad addirittura 1000. Una rivoluzione insomma, con molte più persone che verranno coinvolte nella scelta del vincitore di Sanremo 2022. La Giuria demoscopica ha il 33% di peso nella decisione del campione del Festival: per il resto, l’altro 33% è rappresentato dalla Sala stampa e il 34% dal televoto.

Voto Demoscopico significato

Ma qual è il significato del termine demoscopica? Come è facile intuire dall’etimologia stessa della parola, derivante dal greco, si riferisce a quello che pensa il popolo. In questo caso prende quindi il significato di aggettivo che deriva dalla scienza della demoscopia e che si riferisce a ciò che la gente ritiene giusto riguardo la musica. Quindi il voto demoscopico è una sintesi di quello che pensano gli esperti del popolo italiano e che può essere chiunque di noi compra un album, ascolta una canzone su Spotify o vede un video musicale su youtube.

Insomma quello che viene da sempre definito nella storia delle televisione, il voto del popolo. Un po’ fa storcere il naso ai fan di Sanremo, il fatto che ci sia un campione di persone ritenuto demoscopico a differenza del classico televoto. Una differenza tra chi vota con il proprio cellulare e chi è stato selezionato dalla giuria demoscopica c’è. Dietro la selezione c’è la statistica, la scienza dei numeri che tende a sintetizzare in base a determinati parametri il pensiero del popolo sovrano.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI