Fosca innocenti storia Vera: chi era nella realtà, a chi è ispirato

- Advertisement -

Vanessa Incontrada è al centro di una nuova fiction Mediaset, dal titolo Fosca Innocenti. È questo il nome della protagonista, alle prese con nuovi casi in ogni episodio della serie. Crimini comuni, che spesso celano un’oscurità del tutto inaspettata.

C’è qualcosa di vero in Fosca Innocenti? Il personaggio interpretato da Vanessa Incontrada è reale? A chi ci si è ispirati per realizzare questa nuova fiction Mediaset? Ecco le domande che i fan si pongono e alle quali proviamo a dare risposta.

LEGGI: Inventing Anna, la storia vera della serie Netflix

Fosca Innocenti, storia vera

Fosca Innocenti si aggiunge alla lista di investigatrici protagoniste delle fiction italiane. Basti pensare a Imma Tataranni e Blanca. Vanessa Incontrada interpreta il vicequestore di Arezzo, alla guida di un gruppo quasi esclusivamente composto da donne. Ogni episodio sarà incentrato su un nuovo caso. Una serie crime, incentrata su delitti che si potrebbero definire comuni. Un po’ come le news che siamo purtroppo abituati a leggere ogni giorno. Fosca dovrà fronteggiare criminali di vario genere, che affollano la provincia di Arezzo, dove è stata di fatto girata la serie.

Non solo crime. Spazio anche per un’ondata di sentimenti, quasi totalmente sui personaggi di Fosca e Cosimo. Lui è il suo migliore amico, del quale è segretamente innamorata da molto tempo, ormai. Dopo aver tenuto segreti i suoi sentimenti per anni, deciderà di fare la sua mossa quando Cosimo le rivelerà il suo progetto di volare in America e cambiare vita.

Cosa c’è di vero in Fosca Innocenti? La serie trae spunto dai casi di cronaca comuni. Si può dire che l’intera serie sia poggiata su una storia vera. Un libero adattamento, per così dire. A ciò si aggiunge un’altra riflessione. Vanessa Incontrada si è infatti detta molto vicina al suo personaggio. Proprio come lei, Fosca vive in un piccolo paese, restando bene alla larga da una grande metropoli. È tutto a misura d’uomo, spiega. È in Toscana, come lei, e allo stesso modo ha bisogno di sentirsi circondata dai suoi affetti più cari per potersi sentire al sicuro. Non mancano però alcune differenze. Il suo personaggio ha un cavallo, Alfio, mentre l’attrice ha dovuto prendere lezioni per riuscire a recitare al meglio nella serie.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI