C’è Posta per Te, perché la Littizzetto ha paragonato Francesca Cipriani a Shirley Temple

- Advertisement -

Durante la puntata di C’è Posta per Te del 12 febbraio è diventata virale la battuta di Luciana Littizzetto su Francesca Cipriani. “Sei come Shirley Temple”, perché la comica l’ha paragonata all’attrice 

Luciana Littizzetto è stata la vera protagonista della puntata di C’è Posta per Te del 12 febbraio. La comica, attualmente trascinatrice di Che Tempo Che Fa accanto a Fabio Fazio, ha divertito il pubblico mandando l’invito a diversi volti noti del mondo dello spettacolo. La busta è stata consegnata a Francesca Cipriani e al suo fidanzato Alessandro e ad Alex Belli.

È diventata virale una battuta fatta dalla Littizzetto a Francesca Cipriani “Sei come Shirley Temple” ha esclamato l’attrice nei confronti dell’influencer ed ex concorrente del GF VIP. La bionda stella della tv prima ha ironizzato fingendo di aver capito tempo e non temple (oppure non sapremo mai se veramente non aveva capito la battuta) per poi affermare di non essere poi così antica. La domanda sorge spontanea perché a C’è Posta per Te Luciana Littizzetto ha paragonato Francesca Cipriani a Shirley Temple?

Chi è Shirley Temple e il paragone con Francesca Cipriani

Luciana Littizzetto a C’è Posta per Te con una battuta ha paragonato Francesca Cipriani a Shirley Temple perché entrambe hanno i capelli ricci. L’attrice statunitense aveva infatti come soprannome riccioli d’oro, l’ex gieffina ha una lunga chioma e spesso, come durante l’ospitata nel salotto di Maria De Filippi, sceglie come acconciatura un riccio stretto e cotonato. Per la comica questo tipo di hair look è un po’ datato, noi come Francesca lo troviamo super. Questo è il motivo della battuta che ha riportato in auge il nome di Shirley Temple.

Attrice scomparsa nel 2014 all’età di 85 anni, Shirley Temple è stata una delle più grandi dive hollywoodiane nella storia del cinema. Bambina prodigio, ha iniziato a recitare all’età di 3 anni ed ha vinto l’Oscar giovanile per il suo contributo al settore cinematografico. Celebri sono i suoi film prima in bianco e nero e poi a colori in cui interpretava il ruolo di una bimba frizzante e particolarmente intelligente per la sua età. Film che hanno segnato intere generazioni e l’hanno resa celebre in tutto il mondo. Il pittore Salvador Dalì le ha dedicato un quadro. Dopo l’adolescenza, si è dedicata alla politica diventando ambasciatrice per gli Stati Uniti d’America.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI