L’Amica Geniale 3, anticipazioni seconda puntata del 13 febbraio: scoppia la guerra

- Advertisement -

Nuovo appuntamento con L’Amica Geniale 3. La seconda puntata dell’amata serie TV basata sui romanzi di Elena Ferrante va in onda domenica 13 febbraio 2022. Spazio agli episodi 3 e 4, che approfondiscono il dramma vissuto da Lila.

Ecco le anticipazioni della seconda puntata de L’Amica Geniale 3, stagione tratta dal romanzo Storia di chi fugge e di chi resta di Elena Ferrante. Scopriamo un po’ dei temi che verranno trattati in questo nuovo appuntamento con l’amato show.

L’Amica Geniale 3, anticipazioni terzo episodio

Le anticipazioni del terzo episodio de L’Amica Geniale 3, parte della seconda puntata in onda domenica 13 febbraio, dal titolo La cura, in onda in prima serata su Rai 1 alle ore 21.25. Lila è sempre più provata dal proprio lavoro. Viene sfruttata e opera in un ambiente decisamente poco salubre. Le sue condizioni di salute peggiorano a vista d’occhio. Elena decide di sfruttare la propria posizione di scrittrice per denunciare il tutto. La speranza è quella di cambiare le cose, per l’amica e tutti coloro che vivono in queste condizioni. L’articolo viene pubblicato in prima pagina su L’Unità, in maniera inaspettata. Si solleva un vero e proprio caso nazionale.

Un atto coraggioso, mosso da buoni sentimenti. Ma come verrà accolto questo articolo? Le parole utilizzate gettano benzina sul fuoco in un clima sociale già ardente in quegli anni. Lila scopre intanto una nuova ragione di vita nella militanza sindacale. Vuole lottare e si impegna nella lotta operaia. Non mancheranno le conseguenze, con l’esplosione delle tensioni tra giovani comunisti e neofascisti.

L’Amica Geniale 3, anticipazioni quarto episodio

Le anticipazioni del quarto episodio de L’Amica Geniale 3, parte della seconda puntata in onda domenica 13 febbraio, dal titolo La Guerra Fredda, in onda in prima serata su Rai 1 alle ore 21.25. Lila e Lenù sono alle prese con un nuovo ostacolo. Fronteggiano grandi difficoltà nel farsi prescrivere una pillola anticoncezionale. Lo sguardo è rivolto ai movimenti femministi nascenti negli anni ’70, così come la nuova visione della maternità.

Elena è intanto impegnata nei preparativi per il matrimonio con Pietro. Nel giorno delle nozze, però, sua suocera Adele le gioca un brutto scherzo. Organizza per gli sposini un ricevimento sfarzoso. Tutto l’opposto di ciò che Elena voleva. La giovane è costretta ad accettare e fare buon viso a cattivo gioco. Quel gesto è però un tradimento. Lentamente sentirà la nuova vita al fianco di Pietro come una prigione. Ci si attende un certo comportamento da una moglie e tutto ciò è come una corda che le si stringe al collo.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI