Felicita Pistilli, chi è la giornalista RAI inviata del Tg1

- Advertisement -

Chi è Felicita Pistilli? Scopriamo qualcosa di più sulla giornalista del Tg1, dalla carriera alla vita privata.

Felicita Pistilli è uno dei volti e dei nomi noti degli spettatori del Tg1 da un po’ di anni, data la sua esperienza come giornalista e inviata del telegiornale della rete ammiraglia Rai. Ormai da molti anni vediamo i suoi servizi al telegiornale della prima rete della tv di Stato e la giornalista spicca per la sua poliedricità, la sua capacità di passare dalla cronaca alla bianca con dimestichezza ed immutata professionalità. Ma cos’altro sappiamo su di lei? Di seguito qualche utile risposta sulla sua vita privata e sulla carriera di Felicita Pistilli del Tg1.

Chi è Felicita Pistilli

Nata in Molise il 28 aprile 1976, Felicita Pistilli ha 46 anni di età ed è iscritta all’Ordine dei Giornalisti della sua regione dal 1° ottobre 2003. Dopo la gavetta sui media locali è praticamente sempre stata alla Rai. Una carriera lampo e di successo che l’ha resa una delle principali inviate del Tg1. Da anni si è occupa di servizi di vario argomento, tra cui anche questioni femminili e temi legati alla salute. In particolare, la giornalista si è distinta proprio per servizi a tutela e difesa della donne, tema che ha sempre avuto molto a cuore nel suo brillante percorso giornalistico.

Più di recente, nell’estate del 2020, è stata la giornalista autrice di un servizio cult trasmesso dal Tg1: andata a intervistare alcuni italiani nei luoghi della movida estiva in Croazia, sull’isola di Pago, Felicita Pistilli in un locale ha intervistato diversi giovani sul tema contagio e discoteche. Una ragazza imitò la famosa frase di una donna siciliana “Non c’è Coviddi”, di tendenza tra i giovanissimi perché rilanciata da Trash Italiano dopo un servizio andato in onda a Pomeriggio 5. Quel servizio del Tg1 dalla Croazia sulla movida generó lo sdegno di diversi utenti social per il comportamento ritenuto poco consono al persistere dell’emergenza Covid. Fece molto scalpore e scatenò forti polemiche, visto che si era da poco usciti dalla prima ondata della pandemia, ma ancora non si intravedevano vie d’uscita definitive al problema sanitario. Inoltre, sempre sui social, su Facebook e Twitter è stato di tendenza Felicita Pistilli magra, Felicita Pistilli malattia con riferimento all’anoressia. Perché? Per il solito vizio degli haters di incappare sul body shaming. Attualmente la giornalista è inviata del Tg1 in Polonia per testimoniare la difficile situazione dei rifugiati Ucraini.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI