Zelensky, chi è la moglie Olena Zelenska: perché è un’icona

Luca Incoronato
03/03/2022

Zelensky, chi è la moglie Olena Zelenska: perché è un’icona

Il nome di Zelensky è di colpo divenuto uno dei più importanti al mondo. È sulla bocca di tutti, dalla politica alle comuni discussioni al bar. Sapete però chi è sua moglie? Il suo nome è Olena Zelenska e la first lady ucraina è a dir poco un’icona.

Scopriamo tutto quello che c’è da sapere su Olena Zelenska. La moglie del presidente dell’Ucraina è un simbolo della resistenza, non a caso tra i principali obiettivi della Russia in questo conflitto.

Olena Zelenska, chi è la moglie di Zelensky

Vlodymyr Zelensky e Olena Zelenska si sono incontrati per la prima volta ai tempi della scuola. Primo sguardo alle superiori. Al tempo l’Ucraina era stata riconosciuta indipendente da pochi anni. Erano i primi del Duemila e in seguito è scoppiato l’amore tra loro quando frequentavano l’Università di Kryvyi Rih. Un lunghissimo corteggiamento da parte di lui, studente di giurisprudenza, nei confronti di lei, promettente architetto in erba.

Si sono sposati il 6 settembre 2003, con la loro vita privata e professionale che ben presto si è intrecciata. Sono entrati nella casa di produzione Kvartal 95, che ha portato a lui una quasi immediata popolarità con i suoi show. Lei ha accettato un ruolo dietro le quinte come autrice dei suoi sketch.

Ha sempre spiegato d’aver preferito restare nell’ombra, almeno fino alla corsa alla presidenza di Zelensky, che ha ovviamente gettato luce sulla coppia. I due, ancora molto innamorati, hanno avuto due figli: Oleksandra e Kyrylo, oggi rispettivamente di 18 e 9 anni. Ha raccontato d’essere stata contraria in un primo momento alla sua discesa in politica. Si trattava di un totale cambio di direzione rispetto al loro percorso di vita fino a quel momento. Durante la campagna si è poi presa un ruolo da assoluta protagonista, controllando i suoi discorsi e curando il suo guardaroba. Lo ha di fatto gestito e indirizzato come durante gli show, divenendo la sua prima sostenitrice.

L’ombra per lei è un lontano ricordo. Nel 2019 è stata inserita nella lista delle donne più influenti di Ucraina stilata da Forbes. Il suo nome è divenuto un simbolo di battaglie sociali, che ha portato avanti per bambini e donne principalmente. Si va dal memorandum di intesa con Unicef alle campagne in tema di alimentazione, fino all’intervento per l’adesione dell’Ucraina all’iniziativa del G7 sull’uguaglianza di genere.

Oggi continua a lanciare messaggi di supporto e speranza al suo popolo. Lo fa attraverso il suo account Instagram ufficiale da più di 2 milioni di follower. È ancora al fianco di suo marito e i due, insieme ai figli, si trovano in una località segreta durante gli attacchi della Russia di Putin.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI