Massimo Gramellini chi sono le ex mogli prima della compagna

Luca Incoronato
05/03/2022

Massimo Gramellini chi sono le ex mogli prima della compagna

È davvero difficile non conoscere Massimo Gramellini, almeno per chi guarda con una certa regolarità la televisione italiana. Se invece vivete di solo streaming, potreste conoscerlo unicamente di nome. Si tratta di uno dei giornalisti e opinionisti più noti del nostro Paese, e oggi proviamo a spiegarvi qualcosa in più sulla sua vita privata, passata e presente.

Sapevate che Massimo Gramellini ha avuto una storia sentimentale alquanto ricca e variegata? Oggi ha una compagna ma in passato ci sono stati altri nomi accostati al suo. Ecco di chi si tratta.

Massimo Gramellini, ex mogli

La vita privata di Massimo Gramellini è stata segnata in maniera irreversibile quando aveva appena 9 anni. In tenera età ha infatti perso la madre, affetta da cancro. A quei momenti terribili ha dedicato un libro, dal titolo Fai bei sogni. Sono svariate le sue pubblicazioni, così come le sue storie d’amore.

Di quelle ufficiali, per così dire, note alla stampa, vi è quella con Maria Laura Rodota. È stata la sua prima moglie, figlia del giurista Stefano Rodota, morto nel 2017. In seguito al divorzio si è legato sentimentalmente con la doppiatrice Elisa Galletta. Anche questo matrimonio è però giunto al termine. Ha in seguito ritrovato la serenità al fianco della scrittrice e sceneggiatrice Simona Sparaco.

Massimo Gramellini, compagna

Massimo Gramellini ha due matrimoni alle spalle, conclusisi in altrettanti divorzi. Oggi ha una compagna, Simona Sparaco, che pare aver portato serenità e gioia nella sua vita. Con lei è infatti diventato padre nel 2019. Il piccolo si chiama Tommaso e a lui ha dedicato il libro Nove mesi per scoprirsi padre.

Una nuova fase nella sua vita, colma di gioia e, al tempo stesso, molte responsabilità. La sua compagna Simona Sparaco ha un altro figlio da una relazione precedente. Scopriamo qualcosa in più su di lei. Nata a Roma il 14 dicembre 1978, ha sempre mostrato una grande passione per la scrittura, fin da giovanissima. Il suo primo romanzo, Anime di carta, mostra in maniera chiara il suo talento, consacrato con il Premio Strega, ottenuto con Nessuno sa di noi. I suoi testi, svariati, sono tradotti in Francia, Spagna, Sud America, Giappone, Inghilterra e Russia. Un successo internazionale.

Ha vissuto a lungo all’estero, per poi tornare nella sua Roma, scrivendo sceneggiature e romanzi di vario genere. Si è dedicata anche alla narrativa per ragazzi, sfruttando lo pseudonimo Margie Simmons, pubblicando il romanzo Lostland, la terra degli oggetti smarriti. Come detto, prima di Tommaso ha avuto un altro figlio da una relazione precedente. Il suo nome è Diego.

Siamo su Google News: tutte le news sullo spettacolo CLICCA QUI